Mara Sattei – Scusa è il singolo d’esordio prodotto dal fratello tha Supreme (audio e testo)

0

Dopo tante collaborazioni e la saga Nuova Registrazione, la cantautrice Mara Sattei rilascia Scusa, primo singolo ufficiale che non poteva che essere prodotto dal fratello tha Supreme, grazie al quale Sara Mattei sta riuscendo a fare strada nel campo della musica, dopo aver tentato la fortuna ad Amici 13.

Leggi il testo della nuova gradevole canzone, pubblicata venerdì 9 aprile 2021 per Arista/Columbia Records Italy/Sony Music Italy. Riguardo questo pezzo, Sara ha detto: “Scusa è una parola breve e concisa, ma con una risonanza enorme nella mia testa, che mi ricorda tutte quelle volte in cui ho fatto fatica a pronunciarla o scriverla, ma che ha successivamente cambiato la storia della mia vita in tanti punti. Sì, chiedere “scusa” mi ha aiutata a chiudere tanti capitoli, ma allo stesso tempo ad iniziarne tanti altri ancora più belli. Saper chiedere scusa ci rende liberi.”.

La cantante iniziò a farsi un nome grazie alle release di “Nuova Registrazione 326”, “Nuova Registrazione 402” e “Nuova Registrazione 527”, che tutte insieme vantano milioni di ascolti tra Spotify e Youtube. In seguito ha collaborato con il fratello in m12ano, traccia tratta da “23 6451”, debut album di tha Supreme; in “Altalene”; insieme al fratello nel remix di Dilemme, della cantautrice Lous and The Yakuza; sempre insieme al fratello nel singolo di Carl Brave, “Spigoli“, e infine insieme a di in Altalene, traccia tratta dal mixtape dei record ” Bloody Vinyl”.

scusa copertina canzone Mara Sattei

Scusa Mara Sattei Testo

Download su: Amazon – Ascolta su: Apple Music

 

[Strofa 1]
Penso a un mondo minimal, so come inventarlo
Togli i lacci stretti, dai
Quando amici? Mai, no
Poi mi faccio piccola, salgo sopra un palmo
E rido a denti stretti, sai, piango mentre canto

[Pre-Ritornello 1]
Mentre fuori piove, ascolto, dimmi
Cado, sì, da un grattacielo spento
E ridiamo insieme come bimbi
Nella radio passa un altro pezzo
E faccio solo cose per mentirmi
Che il mio nome suona come un eco
E piangiamo insieme come bimbi
Mentre dico: “Ciao”, mi giro e cerco

[Ritornello]
Solo il pensiero che scrivo vola
Faccio domande da schifo, scusa
Siamo in un casino immenso
Dimmi in fondo cos’hai perso
Io ti dico cos’hai perso
Solo il destino ci incrocia a metà (Solo il destino ci incrocia a metà)
Poi do risposte da schifo, scusa
Mentre vivo nell’immenso
Dimmi in fondo cos’hai perso
Io ti dico che mi hai perso

[Strofa 2]
Qua la strada è ripida, non so, ma si corre
A tratti poi si scivola e restiamo in forse
Poi mi faccio piccola dentro un vuoto enorme
Nel mio petto, chi lo sa? Lasciamo le orme

[Pre-Ritornello 2]
Mentre chiamo fuori ascolto, dimmi
E scesi da un ascensore spento
E giochiamo insieme come bimbi
Nella radio passa un nuovo pezzo
Faccio solo cose per smentirmi
Che il tuo nome suona come un eco
E moriamo dentro come i film, sì
Mentre dico: “Ciao”, respiro e cerco

[Ritornello]
Solo il pensiero che scrivo vola
Faccio domande da schifo, scusa
Siamo in un casino immenso
Dimmi in fondo cos’hai perso
Io ti dico cos’hai perso
Solo il destino ci incrocia a metà (Solo il destino ci incrocia a metà)
Poi do risposte da schifo, scusa
Mentre vivo nell’immenso
Dimmi in fondo cos’hai perso
Io ti dico che mi hai perso

[Ponte strumentale]

[Ritornello]
Solo il pensiero che scrivo vola
Faccio domande da schifo, scusa
Siamo in un casino immenso
Dimmi in fondo cos’hai perso
Io ti dico cos’hai perso (Ehi)
Solo il destino ci incrocia a metà
Poi do risposte da schifo, scusa
Mentre vivo nell’immenso
Dimmi in fondo cos’hai perso
Io ti dico che mi hai perso