ALFA – NoN La AsCoLTare (feat. Ariete): lyric video e testo della nuova canzone

0

Impreziosita dalla partecipazione della giovane cantautrice Ariete, NoN La AsCoLTare è la gradevole quarta traccia dell’album Nord del rapper Alfa, negli scaffali dei negozi da venerdì 14 maggio 2021, a quasi un anno e mezzo da Before Wanderlust. Qui il testo e sotto il lyric video del brano.

 

Il nuovo progetto discografico, considerato dal giovane rapper genovese Andrea De Filippi, alias Alfa, come il primo vero album, è disponibile nel classico CD, in LP e (Vinile 180 Gr. Ghiaccio). Al suo interno sono presenti dieci tracce inedite, tra le quali i singoli TesTa TrA Le NuVoLE, pT. 2, SuL Più BeLLo, SaN LoREnZo ed Amsterdam (con Annalisa) e SnoB (feat. Rosa Chemical), che ne hanno anticipato la release.

Gli altri ospiti del disco, la cui cover è opera di Corrado Grilli, aka Mecna, sono Villabanks, Drast (del duo Psicologi) & Olly, mentre i produttori coinvolti sono DADE, Drast, DRD (Dardust), Emiliano Bassi, Gotham Dischi, Mario Meli, Luca Chiaravalli, Strage, il fidato Yanomi, Zef & Marz. Già produttori di SnoB, Marz e Zef hanno curato la produzione della gradevole canzone in oggetto, che non deluderà di certo i numerosi fan del rapper classe 2002 e quelli di Arianna Del Giaccio, alias Ariete, emergente cantautrice classe 2002, che con la sua musica sta vedendo crescere costantemente la sua fanbase.

copertina album nord

NoN La AsCoLTare Testo ALFA & Ariete

Download su: Amazon – Ascolta su: Apple Music

[Strofa 1]
Sin da quando ero piccolo ama fare sogni a letto
Ma sogni troppo grandi per restare in un cassetto
Tu fuori dalla stanza, io che non ci sto più dentro
Fino a perdere il sonno, fino a perdere il sonno
Ed ho perso tutto, pure il filo del discorso
Ho già parlato troppo, meglio se taglio corto
Tu mi hai messo da parte, ma non si aggiusta un cuore rotto
Ma starò dalla tua parte, anche dalla parte del torto
Scusa, ho il fiato corto, ma ora corro
A casa non ci torno, devo inseguire un sogno
Sai, vorrei che mi pensassi, un po’ sotto sotto, in fondo
Con ‘sta canzone in sottofondo
Ti ho cercata ogni notte ed ho pianto mille volte
Gridato fino ad avere le corde vocali rotte
Ma non sei la regina a cui si fa la corte
Tu sei la regina che si fa là corte e

[Rit.: Insieme]
Ti ho scritto una canzone, ma
Non l’ascoltare mai da sola
Io sarò perso in qualche bar
Cerco una cura per la noia
Mi sveglio dopo ore
In un bagno di sudore

[Strofa 2: ARIETE]
Vorrei avere le parole per dirti
Che ogni notte ti penso e non riesco più a mentirti
Se ti dico che ti voglio adesso
No, non voglio un’altra nel mio letto, dai
Quante volte ci facciamo la guerra
Solo per tornare a casa e poi scopare per terra
Dai, non farmi quello sguardo perso
Siamo parallele, ma viaggiamo sullo stesso verso
Se dici che mi odi, so che pensi che mi ami
Perché c’è correlazione fra sinonimi e contrari
Quante volte mi allontani per riprendermi le mani
Conto le ore in cui mi perdo dentro i tuoi ricci castani

[Rit.: Insieme]
Ti ho scritto una canzone, ma
Non l’ascoltare mai da sola
Io sarò perso in qualche bar
Cerco una cura per la noia
Mi sveglio dopo ore
In un bagno di sudore

[ARIETE]
Mi sveglio dopo ore (dopo ore)
In un bagno di sudore