Niko Pandetta – Venezuela: audio e testo della nuova canzone

0

Il testo di Venezuela, canzone tratta dall’EP Wow del cantante neomelodico siciliano Niko Pandetta, disponibile su Youtube dall’11 aprile 2020.

In questo coinvolgente brano, scritto insieme a G.GIOCONDO, Pandetta rappa interamente in italiano e lo fa piuttosto bene. Nell’EP sono presenti anche tracce classiche in dialetto napoletano, nello specifico Range Rover Blu e Barbie, alle quali si aggiungono la title track Wow e Scusa.

Niko Pandetta – Venezuela testo

Sembra di stare dentro la savana, uoooh
coi miei fra’ siamo in giro già dalla mañana, uoooh
stiamo attenti perché non è mai come sembra, yaaah
stiamo svegli la notte perché non c’è scelta

Sembra il Venezuela, yaaah
questi infami ci vogliono prendere, yaaah
sembra il Venezuela, yaaah
come la notte a caracas
in Venezuela, yaaah

Sono tornato
queste iene le travolgo come un tornado
digli che per me il prezzo è sempre scontato
so da dove vengono, mi sono scordato

Ho Panamera, Audi, Rolly ?
non rispondo, mami, se mi chiamerai
non mi dire si che forse è troppo presto
baby non ci riesco quando sono messo male
laaaa, tutte ste iene vorrebbero quello che ho
flooow, però davanti c’ho il mondo e me lo prenderò
laaaa, già non sopporto chi guarda dall’alto e poi abbassa lo sguardo
se sono col branco mi prenderò tutto

Sembra di stare dentro la savana, uoooh
coi miei fra’ siamo in giro già dalla mañana, uoooh
stiamo attenti perché non è mai come sembra, yeeeh
stiamo svegli la notte perché non c’è scelta

Sembra il Venezuela, yaaah
questi infami ci vogliono prendere, yaaah
sembra il Venezuela, yaaah
come la notte a caracas
in Venezuela, yaaah

Queste scarpe, fra’, costano tanto
sono Dybala quando scendo in campo
coi miei fra’ ce la stiamo facendo
senza pretendere mai niente in cambio

e voglio girare tutto quanto il mondo
spendere un capitale in cose senza senso
non dire quando sarò pronto, sono pronto
‘ste iene finalmente pagheranno il conto
vestiti ne ho in quantità, yah
sta roba, fra’, è di qualità
non chiedere la parità
sono superiore ed in giro si sa
in giro si sa, yah, yah
in giro si sa, yah, yah
è di qualità, yah, yah
ne ho in quantità, yah, yah

Sembra di stare dentro la savana, uoooh
coi miei fra’ siamo in giro già dalla mañana, uoooh
stiamo attenti perché non è mai come sembra, yeeeh
stiamo svegli la notte perché non c’è scelta

Sembra il Venezuela, yaaah
questi infami ci vogliono prendere, yaaah
sembra il Venezuela, yaaah
come la notte a caracas
in Venezuela, yaaah