Ghemon – Buona Stella: audio e testo del singolo

0

Rilasciato il 27 marzo 2020, Buona Stella è il terzo singolo estratto da Scritto Nelle Stelle, sesto album in studio del cantautore campano Giovanni Luca Picariello, in arte Ghemon, atteso il successivo 24 aprile per via Carosello Records / Artist First.

Leggi testo e ascolta la nuova canzone, che arriva dopo Questioni di principio e In Un Certo Qual Modo, rispettivamente rilasciate il 14 gennaio e il 18 febbraio.

Se la tournée prevista ad aprile è stata spostata a data da destinarsi, la release date dell’atteso disco è invece confermatissima. Ora godetevi questo terzo assaggio.

copertina canzone buona stella

Ghemon Buona Stella testo

downloadDownload su: AmazoniTunes

Non ho scuse, lo so che non ho una bella cera
Sono andato a dormire alle 4 ieri sera
Poi la sveglia puntuale mi ha urlato cose astruse
Io l’ho spenta perché il cervello non traduceva
Ho provato in più modi a allentare la tensione
È da un po’ che mi sento strano e stralunato
Freddo o caldo, non so, qua è sempre metà stagione
E poi sono nervoso e mangio disordinato

Aaah, ma affronto tutto con stile
Sembro un perfetto lord inglese anche se il mese deve ancora finire
Se non invito gente a casa
Non è perché sono ostile
Ma tra i vestiti, il cane e i pacchi del trasloco c’è la guerra civile

E lo so che non è semplice
Ma senza difficoltà
In fondo che gusto c’è?
Cerco una buona stella complice
Però in fondo chissà
Stanotte che cielo c’è

Ho capito che la mia vita è un caleidoscopio
In dei casi non metto cose e colori a fuoco
Solamente che poi non mi godo proprio niente
Del presente perché penso quasi sempre al dopo
Mi hanno detto che ho numeri e colpi da vincente
Ma con le scorciatoie si sbanca prima il gioco
Io per tutta risposta vado controcorrente
Il genio senza coraggio serve davvero a poco

Aaah, il bello deve ancora venire
Lo dico con in faccia un’espressione furba e con la bocca che ride
Sono tornato dalle ferie
Però vorrei ripartire
Per evitare tutti quelli da cui sento vibrazioni cattive

E lo so che non è semplice
Ma senza difficoltà
In fondo che gusto c’è?
Cerco una buona stella complice
Però in fondo chissà
Stanotte che cielo c’è

E lo so che non è semplice
Ma senza difficoltà
In fondo che gusto c’è?
Cerco una buona stella complice
Però in fondo chissà
Stanotte che cielo c’è


Ascolta su: