Galeffi – Settebello: audio e testo del nuovo singolo

0

Il 20 marzo esce Settebello, il secondo album del cantautore romano Marco Cantagalli, in arte Galeffi e dal 28 febbraio è disponibile la title track come quarto singolo che anticipa l’atteso progetto, successore di Scudetto (2017).

Il testo e l’audio della canzone, scritta di suo pugno e prodotta da Fabio “FabzTheDale” Dalè e Carlo “MidGuy” Frigerio, artisticamente conosciuti come Mamakass. Il brano arriva dopo i successi di Cercasi Amore, America e Dove Non Batte il Sole.

Definita “coraggiosa, con un occhio verso un passato pieno di nostalgia e l’altro rivolto a un futuro ricco di speranza”, la seconda era discografica sarà composta da 10 inediti, tra i quali quello in oggetto, che a parer mio non tradisce le aspettative perché anch’esso risulta decisamente gradevole.

copertina canzone settebello

Galeffi Settebello testo

downloadDownload su: AmazoniTunes

Ho un cruciverba nella testa
ma quasi mai la soluzione
e non so darmi una risposta
solo puntini di sospensione
sono bravissimo ad aver paura
sono bravissimo con la sfortuna
e quando scende la notte mi manca l’ossigeno

Come un fuoco d’artificio
è solo una stella col guinzaglio
io non so ancora attraversare il cielo
proprio come fa un arcobaleno
e siamo sempre in fila
in fila indiana per sparire
e intanto dammi un bacio che il resto non conta
che l’infinito è un attimo che non ritorna più

Ho un labirinto nella testa
Michelangelo nel cuore
un settebello sulle labbra
ma quanto è bello immaginare^
Milano, perchè non ti compri il mare?
Mentre Roma ormai si fa ammazzare
ha una medaglia al dolore
che non passa mai però

Come un fuoco d’artificio
è solo una stella col guinzaglio
io non so ancora attraversare il cielo
proprio come fa un arcobaleno
e siamo sempre in fila
in fila indiana per sparire
e intanto dammi un bacio che il resto non conta
che l’infinito è un attimo che non ritorna più

(La la la la la la la)
Ho un rubinetto in fondo agli occhi
piango a dirotto… tutte le notti, tutte le notti

Come un fuoco d’artificio
è solo una stella col guinzaglio
io non so ancora attraversare il cielo
proprio come fa un arcobaleno
e siamo sempre in fila
in fila indiana per sparire
e intanto dammi un bacio che il resto non conta
che l’infinito è un attimo che non ritorna più

Come un fuoco d’artificio
è solo una stella col guinzaglio
io non so ancora attraversare il cielo
proprio come fa un arcobaleno
e siamo sempre in fila
in fila indiana per sparire
e intanto dammi un bacio che il resto non conta
che l’infinito è un attimo che non ritorna più


Ascolta su: