Roshelle, Shablo, Guè Pequeno, Mecna in “Ti amo, ti odio”: audio e testo della canzone

0

Su una base prodotta da Shablo, con la collaborazione di Luca Faraone, è fuori per Island Records, Ti amo, ti odio, nuovo singolo della cantautrice Roshelle, con la collaborazione di Mecna e Guè Pequeno. Il brano è stato rilasciato mercoledì 12 maggio 2021 ed è on air da due giorni più tardi.

Dopo 00:23 e 7 giorni, pubblicati a ottobre e novembre 2020, la cantante torna con questa gradevole canzone (il testo e l’audio), ballabile ma allo stesso tempo malinconica, nata in maniera molto spontanea e naturale, che rappresenta una perfetta sintesi del miglior pop internazionale del momento.

In Ti amo, ti odio si parla di una relazione tira-e-molla, in cui i sentimenti positivi e i tormenti si alternano come sbalzi di tensione, che la voce a dir poco unica di Roshelle riesce a valorizzare. Ad arricchire il brano, il groove senza tempo di Shablo, per l’occasione assistito da Luca Faraone (musicista che in carriera ha collaborato con artisti del calibro di Camilla Cabello, Rita Ora, Stormzy e Craig David, solo per citarne alcuni), la malinconia struggente di Corrado Grilli, aka Mecna, e l’energia sferzante di Gué Pequeno.

copertina brano ti amo, ti odio

Il testo di Ti amo, ti odio by Roshelle

Download e audio su Amazon – Ascolta su Apple Music

(1a Strofa)
Illuminata dalla luce dell’iPhone
Non mi perdo nelle vite degli altri
Per non pensare a quello che abbiamo perso
Solo per il gusto di dimenticarti
Mi guardi sempre come se fossi un mistero
Alzo la musica in macchina
Sotto le luci della città

Ma non c’è voglia di tornare a casa
C’è qualcosa nell’attesa di noi due
Mi confonde un po’ le idee
E non c’è… forse niente dentro la crisalide

(Rit.)
Ti amo, ti odio, cancello il tuo nome
Poi cambio idea
Sotto la poggia i miei sbalzi d’amore
Ma non è, è, è, è
Non è colpa mia
Non è colpa tua
Adesso, con o senza te
Per me è lo stesso

(2a Strofa: Guè Pequeno)
G-u-è, yeah (ah-ah)
Non so se è colpa mia o dell’alcool
Ma tu per me sei come per Lupin Margot (Uh)
Volo a Parigi, Champagne ed escargot (Cash)
Con te il sex è come il sax di Coltrane
Oh mama, tu sei il Nirvana, sì, come Cobain
Ma tutto ciò che è bello primo o poi ha una fine
Quindi mi vuoi chiudere come ‘ste rime
Se non vuoi ripensarci starò come le sneakers senza lacci
Tirerò ganci senza bendaggi
Nella city non c’è pietà
Odio e amo come il poeta

(Rit.)
Ti amo, ti odio, cancello il tuo nome
Poi cambio idea
Sotto la poggia i miei sbalzi d’amore
Ma non è, è, è, è
Non è colpa mia
Non è colpa tua
Adesso, con o senza te, eh, eh, eh, eh
Ti amo, ti odio, cancello il tuo nome
Poi cambio idea
Sotto la poggia i miei sbalzi d’amore
Ma non è, è, è, è
Non è colpa mia
Non è colpa tua
Adesso, con o senza te
Per me è lo stesso

(3a Strofa: Mecna)
Yeah
Esco da solo in città per i fatti miei
E so come si sta tra i miei sbalzi senza te
Non c’è niente che mi vada
Prima mi odi e poi sei stata come me
Ma io non cambierò le idee
Sai, sulla pelle un livido passa
E il dolore nell’anima è più grave
Non ci rimane che aspettare (ah)
Sei l’unica guerra che mi piace
Cancella il mio nome se vuoi pace
Mi dispiace

(Outro)
Ti amo, ti odio, cancello il tuo nome
Poi cambio idea
Sotto la poggia i miei sbalzi d’amore
Ma non è
Non è colpa mia
Non è colpa tua
Adesso, con o senza te
Per me è lo stesso
Per me è lo stesso

Ascolta su: