Nerone omaggia l’Inter e festeggia lo scudetto rilasciando il suo inno Il cielo è NeroBlu: audio e testo della nuova canzone

0

Per festeggiare il diciannovesimo scudetto dell’Inter, il rapper Nerone rilascia Il cielo è NeroBlu, nuovo grintoso singolo che per molti, dovrebbe diventare il nuovo inno del club milanese, che dopo diversi anni bui, torna a vincere il campionato di calcio della massima serie, e questo grande evento, ha recentemente spinto alcuni artisti a incidere un brano, come ha fatto Povia con la sua “Vero nerazzurro”. Il testo e l’audio.

Prodotta da DJ 2P, al secolo Andrea Ciaudano (anch’egli interista), la nuova canzone del rapper di fede interista sta già facendo impazzire i fan. Il brano è così stato lanciato attraverso Instagram, poche ore prima della release: “L’avevo promesso, ma prima doveva succedere qualcosa. Sono interista da quando mio padre nel ‘95 mi portò a vedere Inter-Perugia. Vincemmo 1 a 0, gol di Zanetti. Mi regalarono la sciarpa dei Viking e la maglietta di Branca. Per festeggiare il diciannovesimo scudetto della mia squadra ho confezionato questa piccola chicca che aggiungerò direttamente al Maxtape.“.

Maxtape è il secondo mixtape del rapper milanese classe 1991, pubblicato il 26 marzo 2021 per MH9. Ricordo che questo lavoro, composto da 18 ed ora 19 tracce (come gli scudetti dell’Inter), è stato anticipato dai singoli “Oh Yes Freestyle”, “Bataclan” (con Fabri Fibra), “Radici” (con Clementino) e “Un sec” (con Gemitaiz e Nitro).

Il Cielo è NeroBlu copertina brano Nerone

Il testo di Il cielo è NeroBlu

Download e audio su Amazon – Ascolta su Apple Music

[Producer tag]
Due come 2P

[1a Strofa]
1908, siamo ancora qui (Uff)
Conosciamo la sconfitta, però non la Serie B (No)
Da quando con mio nonno c’era l’Inter alla radio (Seh)
Poi sono cresciuto e c’era l’Inter allo stadio (Uh)
Internazionale, siamo il club nerazzurro
Da sempre abituati in giro a vincere tutto (Uh)
Sogno dagli spalti, sognavo nei parchetti
Da bimbo con Ronaldo (Ah), mio padre con Facchetti (Seh)
La gente vuole il bis del biscione (Bis)
Col sole o se piove è sempre lì lo striscione (Uh)
La squadra di Milano con nel mondo più fan
E a fare il rap hanno il più forte degli ultras, seh

[Rit.]
Va da Nord a Sud una voce che
Parte dagli ultras, il cielo è neroblu
Va da Nord a Sud una voce che
Parte dagli ultras, il cielo è neroblu

[2a Strofa]
Ricordo per anni quei cori “Non vincete” (No)
Poi Zanetti in un anno che vi alza in faccia un triplete (Seh)
Ricordo la gioia di tutti i settori verdi (Tutti)
Quando per anni noi abbiamo vinto tutti i derby (Ah)
Pazza Inter, ne perde una, ne ribalta mille (Mille)
È neroblu il colore nelle pupille (Seh)
Il match non finisce finché l’arbitro fischia
Verso il novantesimo infarto a un telecronista (Ah)
Per andare allo stadio ho corso come Mario (Oh)
In curva siamo 1+8 come Zamorano (Iván)
Devoto per sempre allo stemma, fatemi il contratto (Ah)
Che dal campo poi ci esco a 40 anni come Al Tractor

[Rit.]
Va da Nord a Sud una voce che
Parte dagli ultras, il cielo è neroblu
Va da Nord a Sud una voce che
Parte dagli ultras, il cielo è neroblu
Va da Nord a Sud una voce che
Parte dagli ultras, il cielo è neroblu
Va da Nord a Sud una voce che
Parte dagli ultras, il cielo è neroblu

Ascolta su: