Le cose belle canzone di Filippo Graziani a Sanremo nuove proposte 2014: video e testo

0


filippo-graziani

Le Cose Belle, è il brano che Filippo Graziani interpreterà a Sanremo 2014 Nuove Proposte. A proposito, vi dice niente il suo cognome? Cliccare quì per vedere il video del brano, sul sito del Festival.

Testo Le Cose Belle – Filippo Graziani

Link Sponsorizzati

Io non mi devo giustificare
Se non mi voglio accontentare
Di farmi fare i conti in tasca
E diventare carne da statistica

Se le promesse che ci hanno fatto
Ci hanno fatto rimanere sotto
Sono disilluso so cosa fare
Sono un pirata e voglio navigare

E chi lo dice che non sia normale
fare una vita irregolare
Poche certezze ed un sogno in testa
E’ l’unica cosa che ci resta

E chi lo dice che devo cambiare
E che a trent’anni devo maturare
L’unica lezione che devo imparare
A volte anche le cose belle fanno male

La mia generazione a spasso
Come lupi sul Gran Sasso
E c’è chi si arrende
Sempre più spesso
Alle bastonate passo dopo passo

Cresciuti dalla televisione
Che ci ha insegnato a consumare
Cosa che servono esattamente
Come una goccia in mezzo al mare

E chi lo dice che non sia normale
fare una vita irregolare
Poche certezze ed un sogno in testa
E’ l’unica cosa che ci resta

E chi lo dice che devo cambiare
E che a trent’anni devo maturare
L’unica lezione che devo imparare
A volte anche le cose belle fanno male
A volte anche le cose belle fanno male



(ritornello, coro)
Svegliati fratello se non sai capire
Che a volte anche le cose benne fanno male

E chi lo dice che non sia normale
fare una vita irregolare
Poche certezze ed un sogno in testa
E’ l’unica cosa che ci resta

E chi lo dice che devo cambiare
E che a trent’anni devo maturare
L’unica lezione che devo imparare
Svegliati fratello se non sai capire che
A volte anche le cose belle fanno male
A volte anche le cose belle fanno male
A volte anche le cose belle fanno male
A volte anche le cose belle fanno male

Chi è Filippo Graziani?


Vi chiedevo se il cognome vi dice nulla, perchè Filippo è figlio di Ivan Graziani, cantautore e chitarrista scomparso nel 1997. Filippo inizia a suonare la chitarra (sua grande passione), fin da quand’era giovanissimo. Verso i 19 anni, inizia a fare serate in club e locali di tutta Italia, insieme al papà ed al fratello-batterista Tommy. Nello stesso periodo, apre i concerti di artisti del calibro di Max Gazzè, Vibrazioni, Negramaro, Renato Zero, Nicolò Fabi e Morgan. Nel 2008 forma il gruppo Stoner-rock Carnera, con il quale, grazie all’uscita dell’EP “First round”, entra nei circuiti dei club nazionali e arriva ad aprire l’unica data italiana di Zakk Wilde (storico chitarrista di Ozzy dei Black Sabbath). Dopo essersi trasferito provvisoriamente a New York (dove diventa head liner nello storico club Arlene’s grocery), torna nel belpaese e rinvigorito dall’esperienza oltreoceano, decide di tornare alle radici e iniziare l’avventura di “Viaggi e intemperie” omaggio alla produzione musicale del padre Ivan. Nel 2009 inizia una tournee e nello stesso periodo rilascia un disco live, che gli consente di essere fra i 5 finalisti per la targa Tenco, come miglior interprete. Recentemente, si è occupato della direzione artistica, e partecipa con la cover “E sei così bella” al disco “Tributo a Ivan Graziani” edito dalla Sony.

Link su Filippo Graziani

  • Sito web
  • Facebook

Altri brani di Sanremo 2014 Nuove Proposte

logo-sanremo-2014