Renato Zero – Quanto ti amo: audio e testo della nuova canzone

0

E’ un autentico capolavoro la sesta traccia contenuta nell’album Zero Il Folle: si intitola Quanto ti Amo e insieme al disco, è disponibile dal 4 ottobre 2019.

Leggi il testo e ascolta la nuova meravigliosa canzone, che fa veramente venire la pelle d’oca in quanti superba sia nelle parole (un pura poesia scritta da questo immenso cantautore con la collaborazione del giovane collega Lorenzo Vizzini), sia nell’incantevole e armoniosa melodia. E’ l’amore il vero protagonista di questo pezzo che vi invito ad ascoltare, in quanto ne vale davvero la pena.

le 4 copertine album zero il folle

Renato Zero – Quanto ti amo testo

downloadDownload su: AmazoniTunes

Il destino è strano… forse perché
è parte di ognuno ma in fondo nessuno sa bene cos’è
che fa camminare strade… senza senso
ci fa amare due occhi scuri, in tutto l’universo.

Il destino è amaro, cambia ogni istante
quando pensi di averlo afferrato, in un attimo torna distante
e sa calcolare i piani, al giusto tempo
come quando ti ho incontrata e poi da quel momento
io ti ho chiesto la casa e tu mi hai dato il tuo cuore
io ti ho chiesto il sorriso e tu mi hai dato il tuo tempo migliore
io ti ho chiesto la vita e tu mi hai dato la tua pelle
io ti ho chiesto l’amore e tu mi hai amato veramente
ma l’amore a volte sembra così strano
e forse per questo io non riesco a dirti “ti amo”
ti amo con il mio corpo, ti amo in ogni emozione
ti amo più di me stesso, oltre tutto l’amore
quanto ti amo
quanto ti amo.

Il destino ubriaca… e cammina da se
e mi porta ogni volta,,, ogni volta ad un passo da te
e ritorno a credere che niente è perso
e che solo con il tempo tutto… prende un senso
e l’amore è una cosa… ed è tutte le altre
tu per me sei la sposa, la figlia, la baia, la strega, l’amante
io vorrei dirti quel che non ti ho detto mai
ma se ti guardo so che anche tu lo sai.

Io ti ho chiesto un futuro e mi hai disegnato le ali
la mia fede oscillava e tu le risposte da darmi le avevi
per placarmi la sete tu ti sei fatta sorgente
io ti ho chiesto certezze e tu sei viva, vera e presente
ma l’amore a volte fa un percorso strano
e forse per questo io non riesco a dirti “ti amo”
ti amo in ogni momento, ti amo in ogni espressione
ti amo più di me stesso, oltre tutto l’amore
quanto ti amo… Dio.


Ascolta su: