Mahmood rilascia Klan, nuovo singolo per il nuovo album: audio e testo

0

Il 10 giugno esce Ghettolimpo, secondo album in studio del cantautore e rapper milanese Alessandro Mahmood, e Klan è il quinto singolo estratto dall’attesissimo progetto, che racchiuderà 14 inediti, tra i quali i già conosciuti singoli Rapide, Dorado (feat. Sfera Ebbasta e Feid), Inuyasha (certificato Oro) e Zero, inciso per la colonna sonora della serie Netflix omonima, della quale l’artista ha anche curato un episodio come supervisore musicale.

Il testo e l’audio del nuovo brano, scritto dall’interprete con Davide Petrella e prodotto da DRD (al secolo Dario Faini, conosciuto anche come Dardust), disponibile in tutte le piattaforme digitali e streaming dal 14 maggio 2021 per Island Records / Universal Music Italia. Dallo stesso giorno, il singolo è anche on air.

In Klan, nuovo potenziale successo del cantautore classe 1992, che in carriera ha collezionato 15 dischi di platino, 6 dischi d’oro e oltre 400 milioni di streaming, i ritmi urban accompagnano un testo che racconta il mondo crudo della provincia e le dinamiche di aggregazione di chi vive quasi in simbiosi, come in un branco.

copertina brano Klan by mahmood

Klan Mahmood Testo

Download e audio su Amazon – Ascolta su Apple Music

Ti dico che l’amore come il crimine non paga
Fai scene e poi rovini la serata
Sei il palo quando arriva la retata
Te quiero si me mata

Ti bruciano le tende (Ah)
Se la famiglia mente (Ah-ah)
Ti chiedono le perle
Ma non conviene dirle

Via da me, via da me, via da me
Ti richiamerò, resta qui in zona
Via da te, via da te, via da te
Golden Hour Daytona

Spari fuoco con gli AK solo quando siamo soli
Mezzanotte sembra giorno, in piedi sopra il pulmino
Sto fuori di me se mi fo**i perché
Non ti ho detto mai che
La notte, la notte, la notte, la notte
La notte, la notte, la notte, la notte, la notte, la notte
In due siamo un Klan
La notte, la notte, la notte, la notte, la notte, la notte
In due siamo un Klan

Non credo sia un bel modo per raggiungere il nirvana
Tenere il cu*o sopra un fuoristrada (Brrrah)
A volte chi non piange non impara
Ma questo clan è la tua spada

Zingari nelle ville (Ah)
Si sparano scintille
Un sole rosso scende (Ah-ah)
La Sfinge ancora splende

Via da me, via da me, via da me
Ti richiamerò, resta qui in zona
Via da te, via da te, via da te
Golden Hour Daytona

Spari fuoco con gli AK solo quando siamo soli
Mezzanotte sembra giorno, in piedi sopra il pulmino
Sto fuori di me se mi fo**i perché
Non ti ho detto mai che
La notte, la notte, la notte, la notte
La notte, la notte, la notte, la notte, la notte, la notte
In due siamo un Klan
La notte, la notte, la notte, la notte, la notte, la notte
In due siamo un Klan

Giriamo un po’ tra ragazzini che impennano in TMax
Ora lo sai cosa si fa per entrare nel mio Klan
Non servirà tatuarsi draghi sopra la schiena
Ora lo sai come si fa per entrare nel mio Klan

Spari fuoco con gli AK solo quando siamo soli
Mezzanotte sembra giorno, in piedi sopra il pulmino
Sto fuori di me se mi fo**i perché
Non ti ho detto mai che
La notte, la notte, la notte, la notte
La notte, la notte, la notte, la notte, la notte, la notte
In due siamo un Klan
La notte, la notte, la notte, la notte, la notte, la notte
In due siamo un Klan
La notte, la notte, la notte, la notte, la notte, la notte
In due siamo un Klan
La notte, la notte, la notte, la notte, la notte, la notte
In due siamo un Klan, Klan, Klan
In due siamo un Klan, Klan, Klan
In due siamo un Klan
In due siamo un Klan, Klan, Klan
In due siamo un Klan

Ascolta su: