Lorenzo Fragola a Sanremo 2016 con Infinite volte: testo + video ufficiale e esibizione

0

Infinite volte è il titolo della canzone con la quale Lorenzo Fragola partecipa a Sanremo 2016. L’inedito è stato scritto dall’interprete con la collaborazione di Antonio Filippelli, Fabrizio Ferraguzzo, Rory Di Benedetto e Rosario Canale. Il pezzo sarà incluso nel secondo album in studio del vincitore dell’ottava edizione di X Factor, che si intitola Zero Gravity. Presto in preorder su iTunes, il disco vedrà la luce l’11 marzo 2016: “Dicono che il secondo sia il più difficile. E per non sbagliare stiamo cercando di fare qualcosa che non ha mai fatto nessuno. Non vedo l’ora! Ci sono voluti mesi di duro lavoro, ma sono entusiasta del risultato. E’ un mondo tutto nuovo ed inedito per me e spero possiate apprezzarlo.” ha scritto il giovane cantante sui social network riguardo l’atteso progetto, che arriverà a un anno di distanza dal fortunato 1995, che venne pubblicato poco dopo la prima partecipazione al Festival di Sanremo (direttamente con i Campioni) con il brano Siamo Uguali che ricordiamo, si classificò al decimo posto. Nonostante il “mesto” risultato sanremese, il pezzo fu tra i più trasmessi in radio e tra i più scaricati nel web.

Il brano con cui concorrerà alla sessantaseiesima edizione della kermesse, è ovviamente anche incluso in Sanremo 2016 album, la cui uscita è fissata al 12 febbraio, come del resto la reinterpretazione de La Donna Cannone di Francesco De Gregori, che canterà sul palco del Teatro Ariston nella serata dedicate alle cover. Non è invece chiaro se questo pezzo sarà anche incluso in Zero Gravity.

Continua quindi la favola del cantautore catanese classe ’95, che in poco tempo ha ottenuto incredibili risultati: dal trionfo al talent show nella squadra di Fedez, al grande successo del disco d’esordio ed alcuni pezzi in esso racchiusi come The Reason Why (certificato disco d’oro in appena 5 giorni e successivamente doppio platino), per continuare la scalata al successo con la partecipazione alla 65esima edizione del Festival e quindi a quella successiva, con all’orizzonte un secondo progetto discografico, su cui conta davvero molto.

In attesa di saperne di più sulla canzone, appena dopo la copertina ufficiale del secondo lavoro in carriera, potete leggere il testo che la compone.

gravity-album-cover-lorenzo-fragola

Aggiornamento: qui è possibile vedere il video dell’esibizione, mentre cliccando sull’immagine in basso, accedete al video ufficiale diretto da Antonio Usbergo & Niccolò Celaia per Younuts.

infinite-volte-video-ufficiale-lorenzo-fragola

Infinite volte testo Lorenzo Fragola (Digital Download)

di R. Di Benedetto – R. Canale – L. Fragola – A. Filippelli – F. Ferraguzzo
Ed. BMG Rights Management (Italy)/No Comment Opificio Musicale/EMI Music Publishing Italia/Sony/ATV Music Publishing (Italy) – Milano – Roma – Milano

Brucia tutto nella testa
Gela il sangue nelle vene
Sento come se hai paura
Ma è paura di star bene
Ci siamo amati in cima al mondo
Sopra tutto e sopra tutti
Quanti sogni in un secondo
E in un secondo li hai distrutti
E vorrei tornare indietro
Per fermare quell’istante
In cui mi son sentito forte
Forte come un gigante
E ho sperato ciecamente
Nel tuo sguardo più sincero
E se devo dirla tutta
Ci ho creduto per davvero
Infinite volte ho detto
Che non avrei più vissuto
Nessun altro amore che non sia tu
Altre mille volte ho perso
Questa guerra con me stesso
Ma non è bastato a non pensarti più
Tu sei sola in questo viaggio
Io sono solo in questo viaggio
Ma la verità amore siamo solo noi a farlo
Non facile mentire
Ma non sono mai stato capace
A far l’amore senza amore
A far l’amore senza amore
Chi siamo noi per dirci addio
Infinite volte ho detto
Che non avrei più vissuto
Nessun altro amore che non sia tu
Altre mille volte ho perso
Questa guerra con me stesso
Ma non è bastato a non pensarti più
Adesso resta ancora un po’
Ci sono cose da dimenticare
Da rivivere
E forse adesso sparirò
Se poi è vero che anche scriverti è inutile
Stanotte il tuo silenzio dice cose stupide
Infinite volte ho detto
Che non avrei più vissuto
Nessun altro amore che non sia tu
Altre mille volte ho perso
Questa guerra con me stesso
Ma non è bastato a non pensarti più
Infinite volte o poco più