Greta Menchi – Tinta: audio e testo della nuova canzone

0

A quasi 4 mesi dal singolo d’esordio Fuori di Me, Greta Menchi torna con il nuovo brano battezzato Tinta, disponibile ovunque da venerdì 30 agosto 2019 via Epic Records. Leggi il testo e ascolta il brano.

E’ a parer mio complessivamente niente male la nuova canzone della youtuber, attrice e cantante romana classe ’95, scritta da FAITH, al secolo Federico Sambugaro Baldini,xxxx & Daniele Autore, in arte Danusk, con produzione di quest’ultimo. Rispetto alla precedente canzone, questa è sicuramente un passo avanti.

copertina canzone Greta Tinta

Greta Menchi – Tinta testo

downloadDownload su: AmazoniTunes

Mi fai girare la testa davvero
più di tre zeri seguiti da zero
fra questa gente mi sento un alieno
ma ci sto bene
dico sul serio.

Mi sveglio di notte più o meno alle 3
tiro fuori il rimmel dalla mia pochette
guarda i miei capelli, cambiano colore
voglio tanto ossigeno tutto per me
Greta “YouTube non funziona”
vorrei soltanto tornare a scuola
conto le ore che mancano e lei
perde sto treno, amen dai.

Tu non mi dispiaci come la mia tinta
quelli come lui rimangono su Tinder
mi rigiri attorno e poi mi fai la finta (e dai!)
e più mi fai la finta, più sono felice
tu non mi dispiaci come la mia tinta
quelli come lui rimangono su Tinder
la mamma dei cretini è sempre, sempre incinta
ma tu fai la finta e io sono felice.

Mi fai girare la testa davvero
tutti si accollano e tu sempre serio (sexy)
tolgo perfino modalità aereo
voglio un anello, Saturno e anche il cielo
perché c’è troppa gente che mi ruba vibes
qui tutti mi chiedono “Greta che fai?”
vuoi un pezzo in inglese e poi che sto alla Rai (Rai 1)
tanto qui va bene, se va bene mai.

Greta “YouTube non perdona”
vorrei soltanto tornare a scuola
perdo la testa ma mai dire mai
prendo sto treno, amen dai

Tu non mi dispiaci come la mia tinta
quelli come lui rimangono su Tinder
mi rigiri attorno e poi mi fai la finta
e più fai mi la finta e più sono felice
tu non mi dispiaci come la mia tinta
quelli come lui rimangono su Tinder
la mamma dei cretini è sempre, sempre incinta
ma tu fai la finta e io sono felice
ma tu fai la finta e io sono felice
ma tu fai la finta e io sono felice
ma tu fai la finta e io sono felice
ma tu fai la finta e io sono felice.

Se dici che passi, faccio una riunione
ho 106 Grete qui pronte all’azione
una che dice che vuole un milione
l’altra che dice che vuole mangiare
un’altra per quando mi faccio tinte blu (di nuovo)
una che vuole scappare a Malibù (non ora)
ce n’è pure una che non dorme più (silenzio)
ma per oggi sarò quella che vuoi tu
che vuoi tu (aereo 23:40?).

Tu non mi dispiaci come la mia tinta
quelli come lui rimangono su Tinder
mi rigiri attorno e poi mi fai la finta
e più mi fai la finta e più sono felice
tu non mi dispiaci come la mia tinta
quelli come lui rimangono su Tinder
la mamma dei cretini è sempre, sempre incinta (di nuovo)
ma tu fai la finta e io sono felice
ma tu fai la finta e io sono felice
ma tu fai la finta e io sono felice
ma tu fai la finta e io sono felice
ma tu fai la finta e io sono felice.


Ascolta su: