Aiello torna con Fino all’alba (ti sento): ascolta il nuovo singolo

0

copertina brano fino all'alba (ti sento)

Testo Fino all’alba (ti sento) – Aiello

downloadDownload su: Amazon – Ascolta su: Apple Music

[1a Strofa]
Guarda come ti vesti
Dove compri quei maglioni
Ti hanno vista i tuoi genitori
Ti hanno mai fermato ai voli
Quegli anelli sono da donna
Tua madre piange alla Madonna
La gente parla, parla, parla
Nonna diceva “non ascoltarla”

[Pre-Rit.]
E l’eccitazione della situazione
E l’esitazione della prima azione
E la sensazione della tentazione della (ahi)

[Rit. 1]
E dal tramonto fino all’alba ti sento
E dal tramonto fino all’alba ti sento
E dal tramonto fino all’alba ti sento

[2a Strofa]
L’eclisse e la mattina
I peccati della sera prima
Mamma è già in cucina
E da lei la mia anima latina
Ma nella testa ho ancora quella danza
Un altro dei dolori e dopo passa

[Pre-Rit.]
E l’eccitazione della situazione
E l’esitazione della prima azione
E la sensazione della tentazione della (ahi)

[Rit. 2]
E dal tramonto fino all’alba ti sento
E dal tramonto fino all’alba ti sento
E dal tramonto fino all’alba
E se è peccato darsi amore
Tu non ballare questa canzone
Gridalo forte, grida il mio nome
E dal tramonto fino all’alba ti sento

[Ponte]
(Ah-ah-ah-ah-ah-ah-ah-ah-ah-ah)
Ti vengo lento
Ci muoio dentro
(Ah-ah-ah-ah-ah-ah-ah-ah-ah-ah)
E dal tramonto fino all’alba ti sento

[Rit. 2]
E se è peccato darsi amore
Tu non ballare questa canzone
Gridalo forte, grida il mio nome
E dal tramonto fino all’alba ti sento
(Ah-ah-ah-ah-ah-ah-ah-ah-ah-ah)
E dal tramonto fino all’alba ti sento
(Ah-ah-ah-ah-ah-ah-ah-ah-ah-ah)
E dal tramonto fino all’alba ti sento
Ti sento!


Informazioni sulla canzone di Aiello, Fino all’alba (ti sento)

In un periodo in cui tantissimi artisti rilasciano le loro potenziali hit, anche il cantautore cosentino Antonio Aiello non è da meno e ad un anno di distanza da VIENIMI (a ballare), suo grande successo della scorsa estate, e dopo “Ora”, brano sanremese certificato Oro, rende disponibile il nuovo gradevole singolo in oggetto, in rotazione radiofonica nazionale e su tutte le piattaforme digitali dal 25 giugno 2021.

Scritta insieme a Federica Abbate, una delle autrici più gettonate della penisola, e prodotta da Iacopo “Brail” Sinigaglia e Stefano Tognini, meglio conosciuto come Zef, la nuova canzone rappresenta la visione dell’estate del cantante, il suo personale manifesto urban meridionale, dove la chitarra flamenca incontra suoni più street e le armonie più latine si mescolano al clubbing. Il brano nasce dalla voglia di ballare, senza per forza seguire i soliti trend stagionali, ma anche dal continuo bisogno di evolversi, aggiungendo sempre nuove sonorità alla sua produzione, restando tuttavia sempre fedele a se stesso e alla propria cifra stilistica.

Un giorno, mio padre, fuori dall’aeroporto di Lamezia, mi vide arrivare con un bomber oversize nero, jeans neri, sneakers, i miei anelli, la barba incolta, i capelli selvaggi..e con un mezzo sorriso esclamò: “ma non ti fermano mai ai voli?”. Ancora oggi sorrido per quella frase, ma continuo a vestirmi come mi pare e a non temere i controlli. Siate voi stessi, sempre..in ogni vostra imperfetta e preziosa sfumatura, siate liberi. “FINO ALL’ALBA (ti sento)” è anche questo, una CANZONE LIBERA.” ha condiviso Antonio su Instagram, poche ore prima della release del singolo, che è anche un manifesto dell’amore libero, in quanto il messaggio che vuole trasmettere è quello della libertà di essere chi si vuole, senza confini o limitazioni di alcun genere.

Mi piacerebbe che la gente ballasse questa canzone e nel mentre si sentisse libera di essere, di scegliere, di amare. Droppare un pezzo in estate non vuol dire per forza cadere in certi cliché musicali, si può far ballare la gente con un sound diverso e parlando di cose importanti. Aiello.

Ascolta Fino all’alba (ti sento)