Coldplay – Arabesque: video, testo e traduzione della nuova canzone

0

Arabesque è un singolo dei Coldplay rilasciato giovedì 24 ottobre 2019 come anticipo di Everyday Life, ottavo album in studio in uscita il successivo 22 novembre. Il testo, la traduzione in italiano, l’audio e il lyric video che accompagna questo pezzo, scritto da Will Champion, Stromae, Jonny Buckland, Guy Berryman, Femi Kuti, Drew Goddard & Chris Martin e prodotto ancora da Bill Rahko, Daniel Green e Rik Simpson, stessi producers del singolo portante Orphans, disponibile dallo stesso giorno.

L’arabesco è uno stile ornamentale composto da elementi calligrafici e/o motivi geometrici. Il termine deriva dal fatto che lo stile era adoperato, e lo è ancor oggi, per decorare le superfici perimetrali, sia esterne che interne, soprattutto di moschee. L’Arabesque è anche una danza classica nata in Francia ed è una fra le più note figure del balletto, in cui una gamba è en air all’indietro e le braccia sono distese in direzioni opposte.

In quest’altro significativo pezzo, settima traccia del disco che fonde gli stili musicali occidentali con ritmi mediorientali (come con la chitarra e il sassofono), ponendo l’idea che “la musica ci unisce tutti”, la rock band canta come vorrebbe che tornasse la pace, portata via dai terroristi, perché in fondo siamo tutti fratelli.

copertina canzone Arabesque

Coldplay – Arabesque testo e traduzione

downloadDownload su: AmazoniTunes

[Verse 1: Chris Martin]
I could be you, you could be me
Two raindrops in the same sea
You could be me, I could be you
Two angles of the same view
And we share the same blood

[Interlude]

[Verse 2: Stromae, Chris Martin]
Comme deux gouttes d’eau
On se ressemble
Comme provenant de la même mère
Comme deux ruisseaux (You could be me)
Qui se rassemblent (I could be you)
Pour faire les grandes rivières
And we share the same blood
Yeah, we share the same blood

[Instrumental]

[Verse 3: Chris Martin]
And we share the same blood
Yeah, we share the same blood

[Sample: Femi Kuti]
Music is the weapon, music is the weapon of the future
Music is the weapon, music is the weapon of the future
Music is the weapon, music is the weapon of the future

[Outro: Chris Martin]
Same fucking blood
Same fucking blood


Potrei essere te, potresti essere me
Due gocce d’acqua nello stesso mare
Potresti essere io, io potrei essere te
Due angeli della stessa visuale
E condividiamo lo stesso sangue

Come due gocce d’acqua
Ci assomigliamo
Come se provenissimo dalla stessa madre
Come due flussi (potresti essere io)
Che si raccolgono (potrei essere te)
Per formare grandi fiumi
E condividiamo lo stesso sangue
Sì, condividiamo lo stesso sangue

E condividiamo lo stesso sangue
Sì, condividiamo lo stesso sangue

La musica è l’arma, la musica è l’arma del futuro
La musica è l’arma, la musica è l’arma del futuro
La musica è l’arma, la musica è l’arma del futuro

Lo stesso fo**uto sangue
Lo stesso ca**o di sangue

Ascolta su: