Samuel & Colapesce – Cocoricò è il nuovo singolo

0


Scritto da Samuel, Colapesce e dal producer Filippo Nardelli, Cocoricò è un singolo del frontman dei Subsonica rilasciato il 1 gennaio 2020 come secondo anticipo del secondo album in studio Brigata Bianca, successore di Il codice della bellezza (febbraio 2017). Il testo e l’audio di questo pezzo.

Dopo Tra Un Anno, brano uscito a fine agosto, è il momento di questo secondo tassello della seconda era discografica del cantautore e chitarrista torinese Samuel Umberto Romano, al cui interno saranno presenti un totale di 15 canzoni e collaborazioni con artisti come Fulminacci, Ensi, Willie Peyote e Johnny Marsiglia. La release del disco è fissata il 22 gennaio 2021.

Il brano in oggetto racconta la storia di una nottata trascorsa dai Subsonica insieme ai Bluvertigo, nella riviera romagnola e nella famosa discoteca di Riccione.

Link Sponsorizzati

copertina album brigata bianca

Cocoricò Testo Samuel

Download su: Amazon – Ascolta su: Apple Music


Cocoricò, Cocoricò
Cocoricò, Cocoricò

Io farò un’altra guerra contro di me
Che se resto solo va così
Lo sai
Forse è solo paura di rimanere soli
E come illusioni

Perso in una notte
Il mio corpo se ne va
E mi lascio guidare

E… guardavi in alto gli aeroplani
Facendo il cannocchiale con le mani
Immaginavi il tuo futuro
Un faro acceso dove tutto è nero

(Cocoricò, Cocoricò)
Ero li
Le torri cadevano e crollavo anch’io
Che tenerezza fra dischi e caffè
Mentre Morgan saltava da un balcone all’altrò (Coco)

E… guardavi in alto gli aeroplani
Facendo il cannocchiale con le mani
Immaginavi il tuo futuro
Un faro acceso dove tutto e
Guardando in alto le astronavi
Immaginavi fosse già domani
E l’abbraccio è l’unica corazza
E mi affidavo alla tua dolcezza



Perso in una notte
Il mio corpo se ne va
E mi lascio guidare
Persi in questa notte
In una giungla di luci verdi
Senza radici

(Cocoricò, Cocoricò)
(Cocoricò, Cocoricò)
(Cocoricò, Cocoricò)

Guardando in alto le astronavi
Immaginavi fosse già domani
E l’abbraccio è l’unica corazza
E mi affidavo alla tua dolcezza

(Cocoricò, Cocoricò)
(Cocoricò, Cocoricò)
(Cocoricò, Cocoricò)

Ascolta su: