Samuel – Tra un anno: ascolta il nuovo bel singolo (con testo)

2

Tra un anno è un singolo scritto e interpretato dal cantautore e chitarrista torinese Samuel Umberto Romano, disponibile ovunque, anche on air, da venerdì 20 agosto 2020 su Sony Music.

Leggi il testo e ascolta questa bella canzone del frontman dei Subsonica, prodotta da Mace. Il singolo anticipa il secondo album solista, che dovrebbe essere pubblicato a inizio 2021, presumibilmente a gennaio, a tre anni dal disco d’esordio Il codice della bellezza.

Nel brano, l’artista si chiede dove sarà e cosa farà tra un anno, come sarà il futuro prossimo, un futuro incerto e inquietante stando al testo del suo brano, nel quale mette in discussione anche piccole e ovvie cose come il sapersi riconoscere un mattino qualunque sdraiati nel letto, l’avere qualcosa da dire o magari cose importanti da dimenticare, come per esempio le chiavi di casa. Saremo ancora in grado di apprezzare le piccole cose? Cosa accadrà e cosa sarà cambiato tra un anno? A questo punto sono davvero curioso di saperlo. E tu?

tra un anno copertina brano Samuel Umberto Romano

Tra un anno Samuel Testo

downloadDownload su: AmazoniTunes

Dove sarò
tra un anno?
Mi chiedo sempre dove sarò
tra un anno
cosa farò
tra un anno?
Mi chiedo sempre che cosa farò
tra un anno

Quel tatuaggio
lo stesso
ti prego, dimmi se scegli i disegni
che hai addosso
e i tuoi capelli
gli stessi
il colore del cielo qui in centro
lo stesso

Avremo ancora qualcosa da dire?
Sapremo ancora che cosa sentire?
Saremo in grado di riconoscerci?
In un mattino qualunque, sdraiati nel letto?
Avremo ancora qualcosa da dire?
Le chiavi di casa da dimenticare?
Saremo in grado di sorprenderci?
Quel mattino qualunque, sdraiati nel letto?

Dove sarò (Dove sarò)
tra un anno?
Mi chiedo sempre dove sarò (Dove sarò)
Dove sarò
tra un anno?
cosa farò, cosa farò
cosa farò (cosa farò)
L’ultimo giorno?
Mi chiedo sempre che cosa sarò (cosa sarò)
tra un anno

Avremo ancora qualcosa da dire?
Le cose importanti da dimenticare?
Con quel vizio che abbiamo di perderci
In una notte che insegue il giorno perfetto
Saremo ancora la terra che brucia?
Sapremo ancora graffiare le braccia?
Saremo in grado di comprendere
Quel mattino qualunque, sdraiati nel letto?

Dove sarò (Dove sarò)
tra un anno?
(Mi chiedo sempre dove)
Mi chiedo sempre dove sarò
Dove sarò
quell’ultimo giorno?
Nei miei ricordi ti ho perso
(ne farai parte lo stesso)
ne farai parte lo stesso per sempre
per sempre (per sempre)
qualunque cosa
accada
(qualunque sia la tua prossima)
qualunque sia la tua prossima strada
per sempre


Audio: