Abbracciami – Vale Lambo: audio e testo della canzone

Rilasciato il 24 aprile 2020 per Virgin Records, Abbracciami è un singolo tutto napoletano perché scritto e interpretato da Valerio Apice, in arte Vale Lambo, e prodotto dai partenopei Nicola Vignola, aka NIKO Beatz, e Valerio Passeri, meglio conosciuto come Valerio Nazo.

Il testo e l’audio di questa canzone, gradevole anche se molto lenta e un tantino triste e malinconica, nella quale il protagonista si rivolge alla persona che ama, che vorrebbe divenisse sua sposa e con la quale vorrebbe mettere su una famiglia.

copertina canzone abbracciami

Abbracciami Vale Lambo testo e traduzione

downloadDownload su: AmazoniTunes

Spesso vedo gli aeroplani
Chiama quando cominciano a volare
Sono cresciuto per strada
Per alcuni amici miei la strada ha fatto una strage
Cosa hanno fatto di male?
Com’è ‘sto nostro rapporto che ancora fa male
Mi viene da vomitare
Perché mia mamma operata due volte deve stare male?
Storia italiana, non paragonarmi a nessuno
Io sono Maradona, eh (Maradona, ah)
Porto l’America in zona
E se vieni a casa mia, ricorda, bacia la Madonna, eh
(Bacia la Madonna, eh)

Non hanno importanza più le cose che fai (Che fai, eh)
Un giorno mi capirai (Un giorno mi capirai)

[Rit.] (vai alla traduzione in italiano)
Affacc’t a’ fnestr
Sto cantann sta canzon
Voglij ricer “Sij a mij”
L’adda sape’ tutt o’ rione
Scinn abbasc e abbracciame chiù fort
T’ voglij vstut ‘a spos
Nu tappet chin e’ rose
E more n’at uaglion
Si m’am over nu me lascia’ chiù
Pecché nun pozz sta senz e te-eh-eh
Riciv ca ‘st’ammore era ‘n’ossessione
E stai angora cu me

[Str. 2] (vai alla traduzione in italiano)
Quann so piccirilli, si sap, fann tanta guai (Ué)
Voglio che anna verè mentre scordo mai (Ué)
Ma cu me ‘nu figlio o facisse mai? (mai)
T’arricuord sul quello che dai (Che dai)

Non hanno importanza più le cose che fai (Che fai, eh)
Un giorno mi capirai (Un giorno mi capirai)

[Rit.]
Affacc’t a’ fnestr
Sto cantann sta canzon
Voglij ricer “Sij a mij”
L’adda sape’ tutt o’ rione
Scinn abbasc e abbracciame chiù fort
T’ voglij vstut ‘a spos
Nu tappet chin e’ rose
E more n’at uaglion
Si m’am over nu me lascia’ chiù
Pecché nun pozz sta senz e te-eh-eh
Riciv ca ‘st’ammore era ‘n’ossessione
E stai angora cu me


Traduzione in italiano del ritornello e della seconda strofa

Torna al testo

[Ritornello]
Affacciati alla finestra
Sto cantando questa canzone
Voglio dire “sei mia”
Lo deve sapere tutto il rione
Scendi e abbracciami più forte
Ti voglio vestita da sposa
Un tappeto pieno di rose
E muore un altro ragazzo
Se mi ami davvero non mi lasciare più
Perché non posso stare senza di te
Dicevi che quest’amore era un’ossessione
E stai ancora con me

[Strofa 2]
Quando sono piccoli, si sa, fanno tanti guai
Voglio che vedano mentre scordo mai
Ma con me un figlio lo faresti mai?
Ti ricordi solo quello che dai

Ascolta su:

Impostazioni privacy