Young Miles – Con Me: audio e testo della nuova canzone incisa con tha Supreme

0

Con Me è una canzone che vede la collaborazione del rapper tha Supreme, inserita come nona traccia nell’album Glitched Years, del romano Young Miles, al secolo Nicolò Pucciarmati, pubblicato il 10 aprile 2020 via Arista release / Sony Music.

Il testo e l’audio di questa nuova interessante canzone dell’emergente rapper e producer romano, sicuramente una delle più attese del debut album, soprattutto perché impreziosita dalla collaborazione del collega capitolino classe 2001, uno di quegli artisti che difficilmente sbaglia un colpo e che grazie alle sue grandi abilità, sta meritatamente attraversando un periodo fantastico, fatto solo ed esclusivamente di soddisfazioni, tanto che Davide Mattei è ormai tra i rapper e produttori più richiesti in assoluto.

Scritta a quattro mani dagli interpreti e prodotta dallo stesso Miles, la canzone sta letteralmente facendo impazzire il popolo del web, che l’hanno accolta con grande entusiasmo.

copertina album GLITCHED YEARS

Young Miles Con Me testo

downloadDownload su: AmazoniTunes

[Young M.]
Nanana

[Tha S.]
Sul beat sul mic
Sul beat sul mic

[Young M.]
Vorrei sai cambiare adesso
Perché non lo sai quante cose ho dentro
Anche se mi chiedi come sto-o
Ti rispondo “non lo so, non lo so-o”
V-v-vorrei sai cambiare adesso
Perché non lo sai quante cose ho dentro
Anche se mi chiedi come sto-o
Ti rispondo “non lo so, non lo so-o”

Prendo una pausa e sto ancora solo per un po’
Giro la stanza e sto con le bozze sull’iPhone
Mamma mi dice di non stare mai sad
Ora se sto sad è perché sto solo con…

[x4]
Con me con me

[Tha Supreme]
Yo, marijuana mi chiama, mi fa da spalla
Ho pisciato bitches
Pure gli spini se sto in para
Faccio alla chitarra
Re maggiore, poi sol-la
Tu scollala
Manda via l’ansia prima che spara, ehi
Non mi va, se mi va con le mani collego le note, non nego (nego)
Come va, come va, come va, come va
Sembra che c’hanno l’eco
Mentono a raffica, sì
Dalla mattina fino a che il cielo è nero
Fra, sono tanti i bastardi che non amano nemmeno Paris
Yea, nemmeno Paris
Mi chiedo se, mi chiedo se vali
Ah, non siamo uguali
Tu sarai quello che mi farà i regali
Ah, dopo che infami cosa vuoi da me?!
Boh, ti darò due spicci
Così t’impicci meno e ti evito di alza’ le mani
Mmmani a lei mmmai
O ti prendi un calcio, zì’, che mi diventi il baffo Nike
Metto solo air, mi calmano se mi manca l’air
Ormai fa strano pensare che, che
È tutto-to-to-to ok
È tutto-to-to-to alright
(‘Ste tro*e mi scrivono nei DM
Ma non sanno quel che so
E che non ci sto mai online)

[Young M.]
Vorrei sai cambiare adesso
Perché non lo sai quante cose ho dentro
Anche se mi chiedi come sto-o
Ti rispondo “non lo so, non lo so-o”
V-v-vorrei sai cambiare adesso
Perché non lo sai quante cose ho dentro
Anche se mi chiedi come sto-o
Ti rispondo “non lo so, non lo so-o”

Vorrei sai ma sono ancora dietro ai miei guai
Perché non mi hanno mai
Perché non mi hanno mai lasciato stare ancora davvero solo con me


Ascolta su: