W&W – How Many: testo, traduzione e audio

0

Il duo olandese di musica electro house W&W, ha rilasciato il 28 marzo il nuovo singolo che si intitola How Many, disponibile nelle piattaforme streaming ed in download su Beatport, iTunes e Google Play per Armada Music, anche nella versione extended mix.

Willem van Hanegem e Wardt van der Harst hanno sfornato questa bella e attesa produzione, un’efficace track big room in pieno stile W&W, caratterizzata da un vocal striminzito (con uso di autotune) e un drop potente al punto giusto, che creano sensazioni positive che riescono a coinvolgere le masse. A mio parere il nuovo lavoro dei deejay è niente male.

In attesa del video ufficiale, è possibile vedere il teaser video ed ascoltare su Youtube la versione estesa della canzone.

Per accedere all’audio cliccate sull’immagine sottostante, dopo la quale potete leggere il testo e la traduzione in italiano.

how-many-video-w-and-w

 

Testo How Many – W&W (Digital Download)

[x2]
How many people don’t understand
How many feel what we feel baby?
How many try to change us again and again
But we don’t need nobody

How many try to change us again and again
But we don’t need nobody

If they only knew the things that we could be
If they only felt this kind of chemistry
Nobody would tell us, tell us what to do
They got nothing on me and you

How many people don’t understand
How many feel what we feel baby?
How many try to change us again and again
But we don’t need nobody

 


How Many traduzione

[x2]
Quante persone non capiscono
Quante provano ciò che provano veramente baby?
Quanti tentativi per cambiarci ancora e ancora
Ma non abbiamo bisogno di nessuno

Quanti tentativi per cambiarci ancora e ancora
Ma a noi non serve nessuno

Se solo sapessero ciò che potremmo essere
Se solo provassero questa specie di chimica (o “intesa”)
Nessuno ci direbbe, direbbe cosa fare
Non sanno nulla su me e te

Quante persone non capiscono
Quante provano ciò che provano veramente baby?
Quanti tentativi per cambiarci ancora e ancora
Ma non abbiamo bisogno di nessuno