Verdena – Identikit: testo e video ufficiale

0

Identikit è il secondo singolo dei Verdena estratto da Endkadenz Vol. 2, ultima fatica discografica rilasciata il 28 agosto 2015.

Dopo il precedente Colle immane, in radio da venerdì 28 Agosto, è il momento di questa canzone, accompagnata dal video ufficiale uscito in data odierna.

Ma vediamo di scoprire qualcosa in più sul brano, tramite il comunicato stampa di Lucio Schirripa (Universal): coi suoi strati di synth, meravigliose percussioni, chitarre allucinate, voci impazzite “Identikit” si veste dell’estrosità compositiva di una ballata sghemba e psichedelica dove si combinano e si fondono anche vibrafono, glockenspiel, clavicembalo e un Hammond, che rimanda a certe fortunate pagine dei tardi anni ‘60 in cui la voce e l’interpretazione sanno incidere come strumento aggiunto. La distorsione lascia spazio alla follia psichedelica avvolta di folk obliquo.

Il brano inedito, quinta traccia del disco, viene trasmesso dalle emittenti radiofoniche nazionali da giovedì 3 dicembre 2015.

Il filmato è stato diretto da Alberto Ferrari ed è possibile vederlo direttamente sul canale Youtube della rock band lombarda, cliccando sull’immagine sottostante, mentre a seguire trovate le parole che compongono questo pezzo.

identikit-video-verdena

Testo Identikit – Verdena (Digital Download)

Che male c’è?
Vivo dentro di te
immobile… io sarei
giuro immobile
io non credo impazzirò
dammi nuove idee
triste ninfea
dammi nuove idee
dammi nuove idee.

Dimmiiii.

Cado a picco ormai
niente è come sai
nella frenesia…
non andare via
forse è comico
ladro come puoi
forse non lo sai
ti cerco nell’anima
non vedi e in più
stacci ancora qui
sperpera i tuoi sì
spegni così…
la tua ragione.

Uuuh, uuuh, uhhh.

Lalalalala.
Lalalalala.

Turututututu, uoooh.