Tom Odell: guarda il video di Silhouette (testo e traduzione)

0

Silhouette è il titolo del quinto singolo estratto dal secondo studio album del cantautore britannico Tom Odell, Wrong Crowd, pubblicato lo scorso giugno.

Questa canzone è stata scritta dall’interprete con la collaborazione di Jamie Scott, mentre Jim Abbiss ha curato la produzione.

Nel brano, Tom descrive la sofferenza dovuta alla mancanza della persona che ama, descrivendo le sensazioni che prova, come non riuscire a dormire, vedere la sua sagoma, il desiderio di riabbracciarla.

Nel video ufficiale, accompagnato dal pianoforte, Odell si esibisce in un palco, ma davanti a nessuno, eccetto una ragazza che verso la fine si commuove e… Secondo voi ci sarà il lieto fine?

Semplice ma particolare il filmato a cui potete accedere cliccando sull’immagine sottostante, dopo la quale trovate la traduzione in italiano del testo.

silhouette-video-tom-odell

Silhouette – Tom Odell – Traduzione (Digital Download)

[Verso 1]
Continuo a svegliarmi di notte nel gelido freddo
Fissando le ombre che salgono sui muri
Mi danno delle sensazioni che non so definire
“C’è qualcuno lì?” Io dico all’oscurità
Ma tutto quello che riottengo è un cuore pulsante
Andando fuori ritmo e mi rendo conto che

[Pre-Ritornello]
Oooh qualcosa è cambiata
Oooh qualcosa è cambiata

[Ritornello]
E’ solo una sagoma, un guizzo nel buio
E’ solo un trucco mentale, non so perché
Però mi ricorda qualcuno che conoscevo
Oh, che non riesco a dimenticare, è lì ogni notte proprio accanto a me
Apro gli occhi e mi ricorda
Non avrei mai dovuto lasciarti andare

[Verso 2]
Guardi lassù e non vedi la sua faccia
Quel cuore familiare, quella figura familiare
Mi danno delle sensazioni che non so definire

[Pre-Ritornello]
Oooh qualcosa è cambiato
Oooh qualcosa è cambiato

[Ritornello]
E’ solo una sagoma, un guizzo nel buio
E’ solo un trucco mente, non so perché
Però mi ricorda qualcuno che conoscevo
Oh, che non riesco a dimenticare, è lì ogni notte proprio accanto a me
Apro gli occhi e mi ricorda
Non avrei mai dovuto lasciarti andare

[Ponte]
Voglio abbracciarti
Dire a tutti che ti ho trovata
Ma tu sei solo un’ombra nella mia mente
Sai che mi hai davvero incantato
Perché devi essere senza cuore
Ballando da sola in quel freddo palo della luce

[Ritornello]
E’ solo una sagoma, un guizzo nel buio
E’ solo un trucco mente, non so perché
Però mi ricorda qualcuno che conoscevo
Oh, che non riesco a dimenticare, è lì ogni notte proprio accanto a me
Apro gli occhi e mi ricorda
Non avrei mai dovuto lasciarti andare

Tom Odell – Silhouette testo

[Verse 1]
I keep waking at night in the freezing cold
Staring at the shadows coming up the walls
Giving me a feeling I can’t define
“Is there anyone there?” I say to the dark
But all I get back is a beating heart
Going out of rhythm and I realize

[Pre-Chorus]
Oooh something’s changed
Oooh something’s changed

[Chorus]
It’s just a silhouette, a flick in the blinds
It’s just a mind trick, I don’t know why
But it reminds me of someone that I used to know
Oh that I can’t forget, It’s there every night right beside me
I open my eyes and it reminds me
I should have never let you go

[Verse 2]
Look up there don’t you see her face
That familiar heart, that familiar shape
Giving me a feeling, I can’t define

[Pre-Chorus]
Oooh something’s changed
Oooh something’s changed

[Chorus]
It’s just a silhouette, a flick in the blinds
It’s just a mind trick, I don’t know why
But it reminds me of someone that I used to know
Oh that I can’t forget, It’s there every night right beside me
I open my eyes and it reminds me
I should have never let you go

[Bridge]
I wanna throw my arms around you
Tell everyone I’ve found you
But you’re just a shadow in my mind
You know you got me so enchanted
Why you gotta be cold hearted
Dancing on your own in that cold street light.

[Chrous]
It’s just a silhouette, a flick in the blinds
It’s just a mind trick, I don’t know why
But it reminds me of someone that I used to know
Oh that I can’t forget, It’s there every night right beside me
I open my eyes and it reminds me
I should have never let you go