Guarda il video e leggi il testo di “Si Perd a Te” di Rosario Miraggio

0

Dal 28 marzo 2021 è disponibile Si Perd a Te, nuovo bellissimo singolo del cantautore napoletano Rosario Miraggio, scritto con la collaborazione di Vincenzo D’Agostino e questa volta caratterizzato da un testo quasi interamente in dialetto partenopeo.

La nuova romantica canzone (Musica e produzione di Francesco D’Alessio), arriva a un mese di distanza da Non Vivo, altrettanto bella release nella quale il cantante parlava di sofferenze d’amore. Qui, Miraggio pensa come starebbe se perdesse la persona di cui è innamorato e ve lo lascio immaginare! Il video sottostante è stato diretto da Fabrizio Cestari.

 

Si Perd a te copertina brano rosario miraggio

Si Perd a Te, Rosario Miraggio, Testo

Download su: Amazon – Ascolta su Apple Music

Comm te sentiss
quand te scetass
e po’ non me vediss
Comm hai fatt tu cu me
Sarebbe il massimo

Comm te sentiss
Quand’ me chiamasse
E nun ti risponnesse
Comm hai fatt tu cu me
Nun mo sa ricer

Per me lammore si perd a te
E tutto o munn che po’ care
E vir o cor per terr’ ca perd l’orgoglio pe sta nsiem a te
Pe me l’ammore è se ce stai tu
Poi me ne vado e non gioco più
Nun me fa sta nat nott’ scitat a pensà caggia fatt pe te

Comm ti sentiss
Se mi accarezzasse e ti fermasse e mani
Comm hai fatt tu cu me
Sarebbe il massimo

Comm ti sentiss
Si nun te volesse e po me alluntanasse
Comm hai fatt tu cu me
Nun mo sai ricer

Per me lammore si perd a te
E tutto o munn che po’ care
E vir o cor per terr’ ca perd l’orgoglio pe sta nsiem a te
Pe me l’ammore è se ce stai tu
Poi me ne vado e non gioco più
Nun me fa sta nat nott’ scitat a pensà caggia fatt pe te

Mo ‘na stella cade senza desiderio
Se nun stamm nziem rimm tu chi car a fa
Sarebbe inutile

Anche un grande amore sap ca fa mal’ si salut’ e se ne va

Per me lammore si perd a te
E tutto o munn che po’ care
Io vad’ in miezz e montagn co ciel che chiagne pe accidere a me
Pe me l’ammore si sul tu
E sta parol n’a ric chiù
Se io torno a nascir num me ne import’
Te chiamm chiù fort pa vit’ e pa mort’
Sto semp cu te