Salmo, Venice Beach: testo e video ufficiale

0

venice-beach-videoclip-salmo

Venice Beach è il nuovo singolo del rapper Salmo, che anticipa il rilascio di Machete Mixtape 3 firmato Machete Empire Records. Questo terzo capitolo sarà disponibile nei negozi e sui digital store a breve..

Dopo La bestia in me, arriva il secondo tassello della nuova era discografica del rapper sardo: si tratta di un brano con relativo video ufficiale creati in appena 24 ore…

Venice Beach è stata una vera sfida per l’artista, visto che lo sponsor Red Bull, gli ha chiesto di scriverlo, produrlo e registrarlo in uno studio di Los Angeles in meno di 24 ore, incluso il filmato uscito pochissime ore fa nel canale Youtube di Machete.

Evidentemente Salmo è riuscito in quest’impresa da guinnes dei primati, sfornando questa traccia intrigante e divertente, nella quale esprime il suo amore per Venice Beach, infarcendo il testo di citazioni e parole americane, come Baywatch, Weekend Con Il Morto, chilling e swimming.

Devo ammettere che questa canzone è davvero niente male, se si pensa il poco tempo in cui è stata creata con tanto di clip, che potete vedere di seguito insieme alle parole che compongono l’inedito.

Guarda il videoclip

Testo Venice Beach – Salmo
Squali, palme, Maui.
King tipo Man Sting.
Sogno Palm Springs.
Salmo superstar, Alvin.
Qui parlano spagnolo, dicono “cabrón”.
Guardo random dagli occhi di Marlon Brando.
Oh, ho lasciato il cuore in una Cadillac, capita.
Sparo a raffica, semi-automatica.
GTA, Santa Monica.
Vedo le stelle anche se il cielo è blu, f*ga astronomica.
Rossa ginger, porta a spasso un pincher, beve una Pilsner, culo tipo “Insert”.
Yeah!
California dream man.
Con il rap non ci fate un soldo siete freak-lance.
Fate un weekend con il morto, “Yes we can”.
Bernie Lomax, guardacaso ho la camicia buona.
Eh ho, eh ho, eh ho come DMX.
Giro lo snapback, giro su una BMX.
Fumo un lingotto, vado fin sotto, fiori di loto, chiama Green Doctor.
Dimmi te che spacca, siamo leali.
Rimo a delinquere, metti i legali.
Per il rap tu: lezioni serali.
Faccio come Red Bull: ti metto le ali!
Schermo maxi, brah.
Facciamo chilling.
Ho chiamato un taxi giallo come Willy.
Giro teste, wimming.
Muovi i culi, spinning.
Tutti a Silly perchè questa merda vale a milli.
Esplode Venice Beach su cannon.
Affonda in questa merda chiama Mitch Buchannon.
Scappo da un Paese di serpi e arpie.
Autoscatti, selfie, e faccio surf sulle basi mie.
Self Made
La vita è una bella f*ga sui roller blade.
Rolla questa hates,
chiama il May-Day.
Faccio a fette il beat, sensei, scritto su una lama di machete “Miracle Blade”.
(Ah)
Voglio morire qui a Venice Beach,
Venice Beach,
Venice Beach.
Voglio morire qui a Venice Beach,
Venice Beach,
Venice Beach.
Non voglio più tornare a casa mia, mai più!
Hai visto il cielo lungo questa via, fai tu!
Voglio morire qui a Venice Beach, Venice Beach
Venice Beach,
Venice Beach.
Yeah, Lebon al mike.
L.A.
Mi vida loca.
Yeah!
Venice Beach
Brah!

Vota l’articolo: