Rosario Miraggio & Ivan Granatino – Riest ccà: audio, video e testo della canzone

1

Riest ccà è un singolo che vede duettare il cantante napoletano Rosario Miraggio e il collega e rapper casertano Ivan Granatino, disponibile dall’8 settembre 2019 via Studio Uno Sound. Il testo, l’audio e il video diretto da Luciano Filangieri.

La contagiosa canzone è stata scritta da Sergio Donati, Francesco “Kekko” D’alessio e lo stesso Giovanni “Ivan” Granatino, mentre gli arrangiamenti sono opera di Kekko D’alessio.

copertina canzone riest ccà

Riest ccà testo – Rosario Miraggio e Ivan Granatino

downloadDownload su: AmazoniTunes

Sta succeren ca voglj sapò chill ca fajie quand staje senz e me
nun so mai stat gelus
me sent confus
pecché corr semb addu te.

Rind e segret ca port cu me
teng doje storie ma mor pe te
è colp e chi ma vennut
n’ammor pe nat
e mo nun dipiende cchiù a me.

Riest ccà (Riest ccà)
pecché succer che aropp me manche
e stu core buciard che s’adda n’ventà (n’ventà)
pecché ogni vota si fa cchiù important
st’ammor ca corre pe nun se fermà
si dipendess a me
scegliess semb a te

Scegliess semb a te, ah
quand t’annamur nun te l’è cercata
forse rind o’ core già vuliv a nat
nsiem tutta a vit nun se po’ giurà
chest è na bucije nun è na verità
quann se parl d’ammor
c’appiccecamm co cor
ciramm attuorn a na storj (a na storj)

Stamm male per nata illusion
pe nu vase e chellata guaglion
ca ta stregn cu nata passion
e si s’alluntan (e si s’alluntan)
mett na caten (mett na caten)
pe tutt’a vita!.

Riest ccà (Riest ccà)
pecché succer che aropp me manche
e stu core buciard che s’adda n’ventà (n’ventà)
pecché ogni vota si fa cchiù important
st’ammor ca corre pe nun se fermà
si dipendess a me
scegliess semb a te (scegliess semb a te).

Riest ccà (Riest ccà)
è a primma vota ca tengo o’ curagge e passà miezza a gent pe me fa guardà
pecché si o’ mare ce guarde e se calma chi nun è daccord se po rassignà (rassignà)
chi te fa vivere
nun adda scennere
pe s’annasconnere.

Quand t’annamure nun te le cercato
forse rind o’ core già vuliv a nat
nsieme tutt a vit nun se po giurà
chesta è na bucjie nun è na verità

Riest ccà
comme fa male st’ammore
quando te trase indo core come si fosse o’ padrone
riest ccà
ammore indo o’ core o’ padrone


Ascolta su: