Rosa Chemical – ​polka 2 :-/ feat. Ernia & Guè Pequeno: audio e testo della nuova canzone

0

Rosa Chemical, Ernia & Guè Pequeno hanno unito le forze in ​polka 2 :-/, nuova canzone contenuta in Forever And Ever, terzo album del rapper italiano di origine russa, disponibile da venerdì 2 aprile 2021 per Island Records.

Il testo dell’esplicito e allegro brano, terza traccia inserita nel disco, scritta dagli interpreti e prodotta dal pistoiese Bdope, al secolo Oscar Inglese. Si tratta di una sorta di sequel di Polka (con Thelonious B), singolo uscito poco più di un anno fa e presente nell’album.

Ricordo che nella terza era discografica, sono presenti un totale di diciotto tracce e collaborazioni con MamboLosco, Dani Faiv, Radical, Wayne Santana e Boro Boro, oltre Ernia e Pequeno. I producers sono invece Andry The Hitmaker, MACE, Greg Willen, Bdope, Dbackinyahead, Luca La Piana, Mothz & NIKENINJA.

copertina album FOREVER AND EVER

Testo ​polka 2 di Rosa Chemical, Guè Pequeno & Ernia

Download su: Amazon – Ascolta su: Apple Music

Oplà, ah
Bdope, chiama due b—

(1a Strofa: Rosa C.)
Mi candiderei come presidente
Nascevo in America, ero Franco West
Rosa è il sesso come un ditalino
Questa si fa il tipo mentre pensa a me
Tutto duro come un palo
Chiede a cosa penso mentre chiavo
Penso a Pupo con due fiche in mano
Sono così fiero di essere italiano
Esce il tuo singolo e ronf (Ronf)
Sei la strada, the real Tom (Tom)
Dice che vuole il ragazzo sporco
La sbatto col ca**o che sa di tonno
Pesto mer*a, penso: “Vedi?!” (Ecco)
Anche oggi un nemico tra i piedi (Ca**o)
Entro in ufficio coi debiti
Esco e non so come spenderli
Fanc*lo Marco Mengo—, fuck
Mi sta sui co*lioni la scena rap (Sulla minc*ia)
A saperlo prima di fare trap
Restavo in cantina a fumare cra—
Il più politically scorretto
Le ho lasciato minc*ia sopra il rossetto (Proprio io)
Che asciugo, che mi fa sentire il pezzo (Che palle)
Nel prossimo, zitto, che suona meglio
Ah, Shazammo mentre sto cagando
Esce l’ultimo pezzo di ****
Anche quest’anno è il tuo anno, bravo (Bravo)
Aspetta che parte l’applauso (Bravissimo)
Più italiano dell’Italia stessa (Dell’Italia)
Più ceco di Russia, Slovacchia e Cechia
Fossi un falegname con moglie
Lo stesso mi fot*e una sega

(Rit.)
Sono duro come se mi chiamassi
Yuri o Nicolaj (Nicolaj)
Na zdorovje
Con quella faccia da schiaffi dove vai? (Dove vai?)
Bevo la vodka (Eh), ballo la polka (Eh)
Bevo la vodka, guardami, ballo la polka (Eh)
Bevo la vodka, guardami, ballo la polka (La Polka)
Bevo la vodka, guardami, ballo la polka (Yeh, yeh)
Bevo la vodka, guardami, ballo la polka (Tu-tu-ru-tu)

(2a Strofa: Guè P.)
Mhm, guarda che porca (Mhm)
Bacio mami, che guapa (Muah)
Baciamani a Guè Papa (Ah-ah)
Guarda che l’apra dapa
Arrivo in gola alla iatro come un oto-laringoiatra (Splash)
PSG, Paris Saint Germain
PSC, pippotto sul ca’
Stai con un cesso che, fra’, se fai il cesso
Ti suonerei come un synth
Passion fru’, ai rappers piscio in cu’
E, frate’, sono un hustler come Larry Flynt
Cocaina come Vango
Stendo, stando, spendo e spando
A ‘sti babbi di minc*ia tolgo le catene alla Django
King of the jungle
Da quanto schifo fai
Spotify mi dovrebbe un bel risarcimento (Seh-seh)
Scappo che è finito il tempo
Ho un importantissimo apputtanamento (Ahahah)
Siete dei peluches, sono Jim Belushi
Lei miss Bielorussia con il miele in pussy
Per la gafi resto in zona rosa, sempre
Per i soldi passo in zona verde, bitch (Seh)

(3a Strofa: Ernia)
La sua fi*a sa del mio ca**o
Frate’, come il vino quando sa di tappo
La pussy non la vedi manco, fra’, un pelo se è tanto
Come i porno giappo’
Fanno i fighi solo coi compari (Sì)
Perché in branco stanno solo i cani (Sì)
Quanto scopa Ernia, sopra la Treccani
Sta sotto la voce “proverbi italiani”
Non andavo a scuola, ma la nave scuola
È lì che io mi divertivo
Il tuo disco, Dio mio, che fastidio
Mi chiedo perchè tu non abbia un sussidio (Ahahahahah)
Cambio in ogni pezzo, che impressione
Sembra che c’ho dentro due persone
Lei è fan di ogni mia canzone
Le dedico “Acqua Calda Col Ciddone”
Roba da manette, due tette perfette
Capezzoli duri, pistacchio di Bronte
Chiederò ai rapper come ci si sente
Ad avere per sempre questo ca*o in fronte (Seh)
Ora divertitevi voi stronzi
Quando torno poi facciamo i conti
Ti tappo la bocca con quei finti soldi
Stai fermo a guardare perché mi cuckoldi (Stron*o)

(Rit.)
Sono duro come se mi chiamassi
Yuri o Nicolaj (Nicolaj) (Pri)
Na zdrowie (Pri-pri-pri)
Con quella faccia da schiaffi dove vai? (Dove vai?)
Bevo la vodka (Eh), ballo la polka (Eh)
Bevo la vodka, guardami, ballo la polka (Eh)
Bevo la vodka, guardami, ballo la polka (La Polka)
Bevo la vodka, guardami, ballo la polka (Yeh, yeh)
Bevo la vodka, guardami, ballo la polka