Ascolta e leggi il testo di “Marvin Vettori – The Italian Dream” di Greg Willen, Guè Pequeno & VillaBanks

0

Marvin Vettori – The Italian Dream è un singolo prodotto da Greg Willen e interpretato da VillaBanks e Guè Pequeno, disponibile dal 2 aprile 2021 per Thaurus. Come si evince dal titolo, il brano omaggia l’artista marziale misto italiano Marvin Vettori.

Il testo di questa interessante canzone, quasi interamente interpretata in inglese dal rapper di Ravenna classe 2000, Vieri Igor Traxler, meglio conosciuto come VillaBanks. Il collega lombardo, lo sentiamo invece in una strofa, la seconda della coinvolgente canzone.

 

copertina brano Marvin Vettori The Italian Dream

Testo Marvin Vettori – The Italian Dream di Greg Willen, Guè Pequeno & VillaBanks

Download su: Amazon – Ascolta su: Apple Music

in aggiornamento

Salta alla traduzione

[Intro]
There’s a fool behind me
I took so many steps I can’t look back
I turned my pain off and turned my heart back on
There’s a fool behind me
There’s so many steps, I can’t look back
(Yeah)
Greg Willen, non dormire

[1a Strofa: VillaB.]
I’m here winning my pieces, I can’t take no L’s (Can’t take no L’s)
Hottest in the building leaving puddles when I kill it real
Bow down to the italian, I feel like tick tock walkin’
I need a opps so I can prove who’s the boss again
Challenge me [?], do you got the balls it takes
Test me, never underestimate me, that’s a big mistake
God bless me, I can tell the real from a fake
I’ma take credit when I’m done messin’ up your face (Ain’t no more)

[Rit.: VillaB.]
You lose it and I’m getting W’s
And I’m getting W’s (I’m gonna win)
Another W, the way I do it
They can’t believe it, it’s impossible, eh (Another win)
Eh, another W (W)
Another W, yeah (Win, Banks, ah)
And another W

[2a Strofa: Guè P.]
Yeah
Guardami negli occhi e dimmi cosa vedi (Cosa vedo)
Uno che ha sfidato Dio, ha sfidato il devil
Posso killarti a terra (Ah-ah), o killarti in piedi (Yeah)
La paura è mia sorella, sempre ready, ready (Ready)
Boxe alla morte in carne e ossa, puoi chiamarmi Thánatos
Sei di fronte ad un gangsta dell’ottagono (Yeah)
You lose (You lose), I win (I win)
Divento il sogno italiano, frate’, The Italian Dream
Questa vita, fra’, prova a mandarci nell’abisso (Seh)
Quindi l’ho stretta forte e poi le ho fatto una submission
Se muoio, fammi fare un altro million prima (Seh)
‘Sto flow è una ghigliottina, la mia corona brilla (Banks)

[Pre-Rit.: VillaB.]
Can’t forget the struggle, can’t listen to bullshit
Used to get in trouble being a nuisance
[?]
[?] (Ain’t no more)

[Rit.: VillaB.]
You lose it and I’m getting W’s
And I’m getting W’s (I’m gonna win)
Another W, the way I do it
They can’t believe it, it’s impossible, eh (Another win)
Another W (W)
Another W, yeah (Win)
And another W (Banks)

[Outro]
Greg Willen, non dormire

 

La traduzione

in aggiornamento

[Introduzione]
C’è uno sciocco dietro di me
Ho fatto così tanti passi che non riesco a guardare indietro
Ho spento il mio dolore e ho riacceso il mio cuore
C’è uno sciocco dietro di me
Ci sono così tanti passi, non riesco a guardare indietro
(Si)
Greg Willen, non dormire

[1 a Strofa]
Sono qui per vincere i miei pezzi, non posso perdere (non posso perdere)
Più caldo nell’edificio che lascia pozzanghere quando lo uccido sul serio
Inchinati davanti all’italiano, mi sento come un tic tac che cammina
Mi serve un nemico così posso dimostrare di nuovo chi è il capo
Sfidami [?], hai le palle che ci vogliono
Mettimi alla prova, non sottovalutarmi mai, è un grosso errore
Dio mi benedica, Posso distinguere il vero da un falso
Mi prenderò il merito quando avrò finito di gonfiarti la faccia

[Rit.]
Tu perdi e io vinco
E io vinco (vincerò)
Un’altra vittoria, io lo faccio così
Non possono crederci, è impossibile, eh (Un’altra vittoria)
Eh, un’altra vittoria (Vittoria)
Un’altra vittoria, sì (Vittoria, Banks, ah)
E un’altra vittoria

[2a Strofa: Guè P.]

[Pre-Rit .: VillaB.]
Non posso dimenticare la lotta, non posso ascoltare le stron*ate
Finivo nei guai per essere un fastidio
[?]
[?]

[Rit.]
Tu perdi e io vinco
E io vinco (vincerò)
Un’altra vittoria, io lo faccio così
Non possono crederci, è impossibile, eh (Un’altra vittoria)
Eh, un’altra vittoria (Vittoria)
Un’altra vittoria, sì
E un’altra vittoria (Banks)