Paolo Nutini – Iron Sky: traduzione testo e video ufficiale

0

 

Aggiornamento: è uscito il video ufficiale che accompagna Iron Sky, il nuovo singolo di Paolo Nutini. Si tratta di un vero e proprio cortometraggio della durata di oltre otto minuti. Ecco il filmato.

Guarda il videoclip

1 agosto 2014

Si intitola Iron Sky il nuovo singolo del cantautore scozzese Paolo Nutini, terzo estratto da Caustic Love, terzo studio album uscito in Italia a metà dello scorso aprile. L’opera in UK, è stata la prima del 2014 a sfondare il tetto delle 100 mila copie vendute, rimanendo in vetta alla classifica per 3 settimane consecutive.

Questa canzone viene trasmessa a partire da oggi, venerdì 1 agosto dalle emittenti radiofoniche italiane, ed è stata una sorta di singolo promozionale: l’artista rilasciò infatti lo scorso 26 febbraio, e quindi con netto anticipo rispetto alla pubblicazione del nuovo lavoro, un videoclip dal vivo tutto speciale, realizzato e registrato nei famosi studios di Abbey Road a Londra. Vediamolo cliccando sul link.

 

Il brano “Iron Sky”, contiene un monologo di Charlie Chaplin tratto dal film “Il Grande Dittatore”, ed è indubbiamente la piece-de-resistance di Nutini, particolarmente applaudita anche durante i suoi numerosi recenti concerti, tra cui menziono quello di Glastonbury ed i tre live in Italia. A proposito di tournee, il cantautore tornerà di nuovo in Italia il 15 Novembre, per un attesissimo live che si svolgerà al Mediolanum Forum di Milano.

Dopo la copertina, potete vedere il video della sua esibizione, al citato recente concerto svoltosi a Glastonbury. Dopo il videoclip, potete leggere le parole in inglese e quelle tradotte nella nostra lingua.

paolo_nutini_iron_sky_cover

 

Guarda il videoclip live

Traduzione Iron Sky – Paolo Nutini

Siamo individui fieri
che vivono per la città
ma le fiamme non possono arrivare più in alto

troviamo un Dio e delle religioni che
ci tormentano con la storia della salvezza
ma nessuno, no, nessuno può darti il potere

di sollevarti
al di sopra dell’amore
al di sopra dell’odio
attraverso questo cielo di ferro
che ben presto diventerà la nostra mente
che sovrasterà la paura e ci darà la libertà

oh, questa è la vita
che sta sgocciolando giù dai muri
di un sogno che non può respirare
in questa dura realtà la confusione di massa
ha nutrito col cucchiaio la cecità
adesso è necessario definire la nostra fredda società

dalla quale ci solleveremo
al di sopra dell’amore
al di sopra dell’odio
attraverso questo cielo di ferro
che ben presto diventerà la nostra mente
che sovrasterà la paura e ci darà la libertà

devi solo tenere duro, tenere duro

*”A coloro che mi odono, io dico: non disperate.
L’avidità che ci comanda è solamente un male passeggero.
L’amarezza di uomini che temono le vie del progresso umano,
l’odio degli uomini scompare insieme ai dittatori
e il potere che hanno tolto al popolo, ritornerà al popolo.
E finchè gli uomini muoiono, la libertà non può essere soppressa.
Non arrendetevi di fronte ad uomini innaturali
Uomini macchina, con macchine al posto del cervello e del cuore.
Voi non siete macchine, voi non siete bestie, siete uomini!
Voi, persone, avete il potere di rendere questa vita libera e
bella, di rendere questa vita un’avventura meravigliosa.
Permetteteci di usare quel potere, uniamoci tutti”

e tutti noi ci solleveremo
al di sopra dell’amore
al di sopra dell’odio
attraverso questo cielo di ferro
che ben presto diventerà la nostra mente
che sovrasterà la paura e ci darà la libertà, la libertà

dalla quale ci solleveremo
al di sopra dell’amore
al di sopra dell’odio
attraverso questo cielo di ferro
che ben presto diventerà la nostra mente
che sovrasterà la paura e ci darà la libertà
la libertà, la libertà

oh piovi
al di sopra dell’amore
al di sopra dell’odio
attraverso questo cielo di ferro
che ben presto diventerà la nostra mente
che sovrasterà la paura e ci darà la libertà, la libertà

libertà, piovi su di me, piovi su di me

*Il discorso tra virgolette è tratto da “The Great Dictator”, un
film del 1940 scritto, prodotto e interpretato da Charlie Chaplin.

Testo
We are proud
in the virtual
living in the city
but the flame couldn’t go
much higher

we find god and religions
to paint us with salvation
bu tno one
no nobody
can give you
the power to rise

over love
over head
to this highest sky
the things that come to your head
and it’s just freedom

oh that light left dripping down the wall
of a dream that cannot breathe
in this harsh reality
mess, confusion, spoofed to the blind
words are to define
our quotes are silent
from which we ride

over love
over head
to this highest sky
the things that come to your head
and it’s just freedom

you got just to oh
you just got to hold on
uh

(spoken)

we ride oover love
over head
through this highest sky
the space that come to our mind
the things that come to your head
and it’s just freedom
it’s just freedom

from which we ride over love
over here
through this highest sky
the space that come to our mind
and it’s just freedom
freedom, freedom, freedom