Nayt – Good Vibes feat. Gemitaiz: audio e testo del nuovo singolo prodotto da 3D

0

Rilasciato giovedì 7 novembre 2019, Good Vibes è un singolo del rapper Nayt, con la collaborazione del collega Gemitaiz, scritto a quattro mani dagli interpreti e prodotto dal romano Davide D’Onofrio, in arte 3D.

Il testo e l’audio di questo brano, decisamente simpatico, interessante e radio friendly; non è un caso che sia on air dallo stesso giorno del rilascio.

Chiusa la fortunata trilogia Raptus, iniziata nel 2015, il rapper molisano William Mezzanotte, meglio conosciuto come Nayt, volta pagina e torna alla ribalta con questa contagiosa canzone, impreziosita dalla voce del romano Davide De Luca, aka Gemitaiz, che nella sua strofa fa anche un indiretto riferimento al famoso incendio della cattedrale di Notre-Dame (giro una canna che brucia come il gobbo di Notre Dame), e poi sempre indirettamente, alla sua fortunata serie “Veleno” con Madman, nella quale non ci sono stati ritornelli.

copertina canzone Good Vibes

Good Vibes testo — Nayt • Gemitaiz

downloadDownload su: AmazoniTunes

Yeah
Eh, eh, eh, eh
3D, baby

Ah
Guarda me, un anno fa ero più povero
Cambia poco se sono solamente più comodo
Sparo con il flow, “bang”, ti rivolta lo stomaco
Dicono che fanno rap, le rime vanno in sciopero
Dico fanno tipo Tektonik, i balli da stupido
Rappo come “Techn9ne”, vai a fan*ulo subito
Tu dai solo bad vibes
Me ne fo*to del pubblico
Tu mi chiami, non rispondo
Ma non sono occupato, non me te ‘n*ulo
Roma spacca, il mio dialetto in FIMI
Non mi stacco dal muretto, scrivi
Vado al largo con un bro
Mi faccio due razzi, birre, a volte anche due vini
Ca**o mene come fanno al nord
Spargo il seme dove va il mio flow
Se la tua ragazza è incinta all’improvviso
E ti chiedi se sei il padre, non lo so
Farò disco d’oro, ma non sarò ostile
Ho carne al fuoco, roba da arrostire
Non ti ho visto poco, non ti ho visto proprio
Non esiste un uomo, se non ha lo stile
Sì, sto buono, sì, sto calmo
Vista mare, vi sto odiando uguale, non hai visto?
Dammi il piatto, pure quello che rifiuti
Non mi fai un ca**o come quello che ti fumi.

Eh, bro, ma come stai?
Bene però ho, sempre dei guai
Re-sto, tra le good vibes
Dove non lo so, volo alto dove sai.

Dove sai-ai
Volo come mai
Guarda dove sono e guarda dove stai
Re-sto tra le good vibes
Sono come sono
Volo, non cambierò mai, eh.

[Gemitaiz]
Tu mi vuoi fo**ere, ma il flow se ne va
Gol: Serie A, quando scendo con William
Chiama tua figlia, faccio una soap-opera (woof)
Dobermann, giro una canna che brucia come il gobbo di Notre Dame (ah)
Multiplatino ma senza ritornello (ah)
Sei diventato giallo come il limoncello (ah)
Sono corazzato, tirami un coltello
La mia lingua carica spara, frate’, è tipo un ferro (BANG)
E allora can-to
Sono una macchina che va a canne e al-col
Tutti fatti, con gli occhi come a Bang-kok
A Roma sono diventato san-to
Uh, che era il 2006? (yeah)
Good vibes con i miei, coi G nei keeway
Tengo lei bella salda per il pony tail
Work tutti i giorni, man, niente holiday (ciao).

Eh, bro, ma come stai?
Bene però ho, sempre dei guai
Re-sto, tra le good vibes
Dove non lo so, volo alto dove sai.

Dove sai-ai
Volo come mai
Guarda dove sono e guarda dove stai
Re-sto tra le good vibes
Sono come sono
Volo, non cambierò mai, eh.


Ascolta su: