Max Pezzali e la malattia che lo ha colpito:” si è trasformato in un dolore acuto”

0

Max Pezzali ha parlato di una malattia di cui è stato colpito che con il tempo si è trasformato in un dolore acuto che lo porta a mettere un freno ad una delle sue più grandi passioni. Ecco di cosa si tratta.

Max Pezzali malattia
Max Pezzali – Nuovecanzoni.com

Massimo Pezzali, detto Max, è un cantautore italiano, nato nel 1967 a Pavia, la sua passione per la musica comincia sin dalla giovane età per poi svilupparla negli anni delle superiori.

Dopo essere stato bocciato al terzo anno del liceo, conosce tra i suoi nuovi compagni di classe, Mauro Repetto, con il quale comincia a scrivere alcune composizioni musicali.

Max Pezzali e la malattia

Ottenuto il diploma, si iscrive alla facoltà di scienze politiche sostenendo un solo esame in Sociologia andato a buon fine.

Dapprima assieme al suo compagno Repetto e successivamente con altri musicisti, fonda il gruppo degli 883 che però aveva il nome provvisorio de I Pop, e si esibiscono nel programma televisivo 1,2,3, Jovanotti per poi partecipare nel 1991 al Festival di Castrocaro con il brano Non te la menare.

A seguito di un colloqui con Claudio Cecchetto, il gruppo cambia nome in 883, dovuto alla passione di Max Pezzali per le moto. Il nome della band, infatti, richiama la cilindrata del modello base della motocicletta Sportster della Harley-Davidson.

Nel 1992 pubblicano il singolo Hanno Ucciso l’Uomo Ragno che ottiene un enorme successo diventando uno dei tormentoni di quell’anno, particolare è anche la copertina dell’album in cui vengono ritratti Pezzali e Repetto in stile Pop Art.

Il brano diventa un vero e proprio caso musicale in quanto riesce a raggiungere cifre esorbitanti anche senza aver avuto nessuna promozione musicale e nessun videoclip ufficiale.

Nelle loro esibizioni, sebbene anche Repetto firmasse i pezzi, Pezzali cantava mentre questo si limitava a saltellare. Questo rimane per anni il loro marchio di fabbrica fino all’abbandono di Repetto della band.

La vita dopo gli 883

Successivamente dopo molti anni, nel 2004 Pezzali decide di intraprendere una carriera da solista, dopo essere stato per molti anni il frontman degli 883 ed aver prestato la sua penna a tanti altri cantanti.

Max Pezzali è molto appassionato di moto, però per via di una malattia ha dovuto frenare la sua passione.

Max Pezzali malattia
Max Pezzali – Nuovecanzoni.com

“Dopo quasi 30 anni in sella a motociclette possenti, ho iniziato ad accusare un fastidio alla testa del femore che  si è trasformato in un dolore acuto, piuttosto intollerabile. Se in passato riuscivo a guidare per ore senza fermarmi, oggi, dopo 60-90 minuti di viaggio, sento la necessità didi mettere a riposo le gambe perché le fitte all’anca non mi danno tregua.” – ha dichiarato Max Pezzali, – “Questo disturbo si manifesta soprattutto quando sfreccio in sella a una moto dall’assetto “tradizionale”, con le pedane poste al di sotto dei glutei con la gamba , mentre è più attenuato se i piedi sono posizionati anteriormente alla Easy Rider“.