Martina Beltrami – Ti vengo a cercare: audio e testo della canzone

0

Dopo la positiva esperienza ad Amici 19, la giovane e talentuosa cantautrice piemontese Martina Beltrami rilascia l’interessante Ti vengo a cercare, singolo pubblicato venerdì 23 ottobre 2020 su Fiero Dischi / A1 Entertainment. Il testo e l’audio.

Dopo il successo di Luci Accese, pubblicato lo scorso giugno (primo posto nella classifica iTunes e oltre due milioni di ascolti su Spotify, dov’è entrato nella classifica virale, per rimanerci quasi 1 mese), è il momento di questa coinvolgente canzone prodotta da Andrea Rigonat, che sarà racchiusa nel disco d’esordio atteso nel 2021.

Si tratta di un’intensa, intima ed emozionale ballata, che come raccontato dalla stessa cantante classe 2000, che ha da poco compiuto 20 anni (auguri), “è la storia di due corpi, due anime completamente diverse l’una dall’altra, la storia di come sentiamo sempre questo incontrollabile bisogno di avere accanto a noi qualcosa, qualcuno, che ci sa rendere felici ma al contempo incredibilmente fragili e vulnerabili”.

copertina canzone Ti vengo a cercare

Ti vengo a cercare – Martina Beltrami | Testo

downloadDownload su: Amazon – Ascolta su: Apple Music

[Strofa 1]
Forse non ti ho detto mai che ci fa stare bene stare anche da soli
o forse sono io che ho… paura di te
guarda quelle case quanto sono alte… viste da fuori
ma da lontano sono piccole come me

E avrei bisogno
di lasciarmi andare come foglie al vento
un aeroplano di carta che non ha più tempo… di stare lì dov’è
e avrei bisogno
di sapere a chi pensi quando io ti penso
se la luna è la stessa ma il cielo è diverso
allora dimmi qual è?

[Ritornello]
Che ti vengo a cercare
quindi ti vengo a cercare
non mi lasciare qui che non ho voglia di scappare ancora a lungo da me
quindi ti vengo a cercare
ed è meglio così
restiamo ancora un po’ seduti in silenzio
io e te
io e te

[Strofa 2]
Forse ci sappiamo amare qualche ora al giorno ma niente di più
e dimmi quant’è bello però saper che… ci sei
non siamo bravi a star da soli ma se stiamo insieme
ci scanniamo, ci lanciamo le sedie
a noi ci piace così, a noi ci piace così
io ti piaccio così

[Ritornello]
Che ti vengo a cercare
quindi ti vengo a cercare
non mi lasciare qui che non ho voglia di scappare ancora a lungo da me
quindi ti vengo a cercare
ed è meglio così
restiamo ancora un po’ seduti in silenzio io e te
io e te (io e te)
io e te (io e te, io e te)
io e te
io e te (io e te)

[Ponte]
Mi ricordo come ci si sente a parlare per ore, a non voler dormire
quindi ti vengo a cercare
non mi ricordo il bello di viaggiare, prendere e partire
ma il vuoto di chi torna e non sa dove andare
quindi ti vengo a cercare

[Ritornello]
Quindi ti vengo a cercare
non mi lasciare qui che non ho voglia di scappare ancora a lungo da me
quindi ti vengo a cercare
ed è meglio così
restiamo ancora un po’ seduti in silenzio io e te
io e te
io e te (io e te)
io e te (io e te, io e te)
io e te (io e te, io e te)
io e te (io e te, io e te)

[Conclusione]
Restiamo ancora un po’ seduti in silenzio
io e te