Marcella Bella – Ti mangerei: ascolta il nuovo singolo (testo)

0

La grande Marcella Bella è tornata con il nuovo singolo inedito Ti Mangerei, disponibile dappertutto da venerdì 24 maggio 2019 via Azzurra Music. Leggi il testo e ascolta la canzone scritta dai fratelli Rosario ed Antonio.

Il brano anticipa il cofanetto “50 Anni di Bella Musica”, packaging in pre-order su Amazon, che racchiude due CD live e un libro di 64 pagine con foto e testi. L’opera vedrà la luce il prossimo 31 maggio. Al suo interno 22 tracce, tra le quali certi incancellabili capolavori scritti dal fratello Gianni Bella e Mogol, registrati lo scorso 15 Aprile al Teatro Brancaccio, dove Marcella si è esibita con il supporto di un’orchestra sinfonica composta da 20 elementi.

Al fine di festeggiare i 50 anni di carriera, la cantante catanese classe ’52 torna quindi con questo atteso progetto, anticipato da questa interessante canzone, caratterizzata da un testo moderno ed accattivante.

Qui l’artista, con la sua graffiante voce racconta il suo invaghimento nei confronti di un uomo, che ai suoi occhi è praticamente perfetto…

copertina brano ti mangerei

Marcella Bella Ti mangerei Testo

Download su: AmazoniTunes

Ha gli occhi viola e veste un rigoroso blu
ha denti bianchi come non li ho visti mai
lui guarda e ride dietro un’ombra di Ménière
io ci scommetto che lui è figlio di [?]
mi dico no, in fondo non lo so
mi guarda e sa che mi conquisterà.

Pa poi ci penso, non è peggio di uno spritz
mi farà bene specie se rilassa un po’
fa troppo caldo, qui ci vuole un gesto shock
invece sto sotto la doccia e senza te
mi dico “no, fidarsi non si può”
bugiarda e poi nientemeno snob.

Hai visto mai che cosa sei?
un dolce che io mangerei
salato o no, farcito un po’
di sensualità, di un neo di chocolat.

Amore ti mangerei
ma non guardarmi perché
io mangio pollo e bignè
amore ti scioglierei
nel vino e poi ti berrei
fino a sapere chi sei.

Ha gli occhi viola che si velano di blu
se si nasconde scappa via come uno gnu
lui compra moda ma non vuole essere sex
lo guardo e penso che io mi divertirò
poi dico “no, se fosse un gigolò?”
bugiarda e poi nientemeno snob.

Hai visto mai che cosa sei?
un dolce che io mangerei
salato o no, farcito un po’
di sensualità, di un neo di chocolat.

Amore ti mangerei
ma non guardarmi perché
io mangio pollo e bignè
amore ti scioglierei
nel vino e poi ti berrei
fino a sapere chi sei
amore ti mangerei
ma non guardarmi perché
io mangio pollo e bignè
amore ti scioglierei
nel vino e poi ti berrei
fino a sapere chi sei
amore ti mangerei
ma non guardarmi perché
io mangio pollo e bignè
amore ti scioglierei
nel vino e poi ti berrei
fino a sapere chi sei



Ascolta su: