Sangiovanni – Malibu è la nuova canzone presentata ad Amici 20 (Testo)

2

In occasione della settima puntata della ventesima edizione di Amici, il vicentino Damian Giovanni Pietro, meglio conosciuto come Sangiovanni, ha presentato Malibù, nuova contagiosa canzone, che arriva dopo i successi di “Gucci Bag“, “Lady“, “Tutta la notte” e “Hype“. Leggi il testo del travolgente brano, che al momento in cui scrivo, non è ancora stato ufficialmente rilasciato.

Vedi anche: Malibu remix con Trevor Daniel

Non è difficile immaginare che la versione definitiva sarà più lunghetta di questa, che dura poco meno di due minuti. Intanto i sempre più numerosi fan del giovane artista possono “consolarsi” con questa short versione, ascoltabile facilmente tramite internet.

sangiovanni ad amici 2020 2021

Malibu Testo Sangiovanni

[Intro]
Son le parole tue oh
Tu non bisticci mai?

[Strofa 1]
Ci piace giocare!
Facciamo le marachelle quando bisticciamo
Ti stringo la faccia e ti metto la mano sul cuore
E sorridiamo
Quando ti arrabbi hai una faccia dolcissima
Siamo due scemi e sì che mi piace, alla follia
Tu fai quelle facce-e-e
Mi tieni il broncio-o-o
Se ti tolgo il trucco-o-o
Ma lo sai, che sei ancora più bella
Quattro di notte-e-e
Le luci si spengono
I cuori si bruciano
E fanno le scintille

[Bridge]
La città-tà-tà
Di notte si ta-ta-tace
C’è ancora che t’a-t’a-t’amo
Come un bambino con le figurine
La paranoia-ia-ia
Se poi te ne va-va-vai
E le braccia di un’altra-tra-tra
Non fermano il tempo come con le tue, sì

[Ritornello]
Strette, ferme le lancette
Siamo sulle giostre
Salgo io e poi sali pure tu
Nel mentre, guardiamo dall’alto
Mezzo continente
Se vuoi ti compro tutta Malibu
Se vuoi ti compro tutta Malibu

[Strofa 2]
Siamo due stelle, guardano tutti
Sei ancora piccola se ti imbarazzi
Quando ti regalo un po’ di carezze
Oppure ti faccio troppi complimenti
Baciami subito, che manco mi accorgo
Che il cielo non è solo il nostro
Ma il battito sì quando
Ho le guance rosse-e-e
Ho gli occhi di ghiaccio-o-o
Rimango di stucco-o-o
Quando mi dici: “siamo imperfetti”
Quattro di notte-e-e
Le luci si spengono
Le labbra si incollano
E dopo non si staccano mai

[Ritornello]
Strette, ferme le lancette
Siamo sulle giostre
Salgo io e poi sali pure tu
Nel mentre, guardiamo dall’alto
Mezzo continente
Se vuoi ti compro tutta Malibu
Se vuoi ti compro tutta Malibu

[Bridge]
La città-tà-tà
Di notte si ta-ta-tace
Faccio m’ama o non m’ama
Come i bambini con le margherite
La paranoia-ia-ia
Se poi te ne va-va-vai
E le braccia di un’altra-tra-tra
Non fermano il tempo come con le tue, sì

[Ritornello]
Strette, ferme le lancette
Siamo sulle giostre
Salgo io e poi sali pure tu
Nel mentre, guardiamo dall’alto
Mezzo continente
Se vuoi ti compro tutta Malibu
Se vuoi ti compro tutta Malibu
Se vuoi ti compro tutta Malibu