Tony Colombo – Ma Che Chiagne a ffa: guarda il video e leggi il testo della canzone

0

anteprima video Ma Che Chiagne a ffa

Da martedì 28 luglio 2020 è disponibile il video che accompagna Ma Che Chiagne a ffa, canzone interpretata da Tony Colombo, cover del brano omonimo del 2005 di Ciro Rigione, con qualche piccola variazione del testo rispetto all’originale.

E’ stato diretto da Ferdinando Esposito il filmato che accompagna questa nuova versione del brano, egregiamente interpretata dal cantautore neomelodico palermitano, che racconta le sofferenze d’amore di una donna. Ecco il videoclip:

Testo Ma Che Chiagne a fa di Tony Colombo

[Strofa 1]
Ma che chiagne a fa
T’a deluso o primm’ammore
E tu pe chiste vuo murí
Te ne stai facenn colp
Sarai pronta ma chissà
Te spurcate tutt’ e l’ucchie che hai truccato n’ore fa
Vo sta chiuse rind a stanz e nun vo manch a ci a abbraccia
Stai parlann cu te stesse rind o specchio e vo capí
Si int nu momento a n’ata na person po cagnà
Forse asceve insieme a te solo po sfizio e te vasá
Poi te vuotte n’goppe u liett

[Ritornello]
E stai nfunnenn o cuscino pe chillo guaglione ca tu e rat’ o core (e rat’ o core)
Chells è na storia fernut’
Scumogliete o core si ancora guaglion
Ma che chiagn a fa te fai cchiú male acci pensá
Rind a vita o bene nasce, cresce e sinn va
E stai nfunnenn o cuscino guardannete ancora che tiene int e mani
Strigni na fotografia che state abbracciate ma nun l’hai stracciat
Ma che vuoi sapé si sta chiagnenne mò pe te
E si nun o fa spere ca Dio cio fa pavá
Che chiagne a fa? (fa, fa, fa)

[Strofa 2]
Tu nun vo capí
Ca na storia comm a chesta forse è capitat già
A chi mò te sta chiammann e dic: “è pront pe mangiá”
Sta chiagnenn int a cucina pecché nun te po aiutá
Su i lacrime ra mamma ca nun sape c’adda fa
Quann’ u core s’annamore nun riesce acci parlá
Cerchi sul n’a speranza ca cu tiempo po passá
Truve n’ato nammuratu ca te fa cchiú annammurá
Ma tu rieste n’goppe u lietto

[Ritornello]
E stai nfunnenn o cuscino pe chillo guaglione ca tu e rat’ o core (e rat’ o core)
Chells è na storia fernut’
Scumogliete o core si ancora guaglion
Ma che chiagn a fa te fai cchiú male acci pensá
Rind a vita o bene nasce, cresce e sinn va
E stai nfunnenn o cuscino guardannete ancora che tiene int e mani
Strigni na fotografia che state abbracciate ma nun l’hai stracciat
Ma che vuoi sapé si sta chiagnenne mò pe te
E si nun o fa spere ca Dio cio fa pavá
Che chiagne a fa?
(Che chiagne a fa?)
(Che chiagne a fa?)

[Outro]
E stai nfunnenn o cuscino guardannete ancora che tiene int e mani (int e mani)
Strigni na fotografia che state abbracciate ma nun l’hai stracciat
Ma che vuoi sapé si sta chiagnenne mò pe te
E si nun o fa spere ca Dio cio fa pavá
Che chiagne a fa?