Logic, il rapper americano che grazie ad una sua canzone ha salvato centinaia di vite

0

Il rapper americano Logic ha salvato centinaia di vite con una sua canzone. Ecco di quale si tratta e quali effetti ha avuto sulla gente.

Logic e la sua canzone che ha salvato centinaia di vite
Logic – Nuovecanzoni.com

Logic è un rapper, produttore discografico e scrittore statunitense. Nato nel 1990  Gaithersburg, il suo vero nome corrisponde a quello di Sir Robert Bryson Hall II.

Nato da padre afro-americano e madre caucasica, è l’unico dei suoi fratelli ad avere la pelle chiara. Per via del suo non essere di colore ha subito problemi di razzismo passando per problemi famigliari dovuti alla dipendenza dall’alcool e di stupefacenti da parte di suo padre e altri per via della prostituzione di sua madre.

In un intervista ha ammesso di non saper spiegare la situazione che lo ha tormentato quando ha vissuto in casa sua quando sua madre discuteva con altri uomini e praticava sesso con lui in casa.

Logic: la canzone che ha salvato centinaia di vite

All’età di 16 anni viene espulso dalla scuola e viene cacciato di casa trovando ospitalità nella cantina di un suo amico, Big Lenbo, dove assieme a lui comincia a produrre la propria musica.

Nei primi anni, spinto da una traccia presente nel film Kill Bill, comincia a lanciarsi nel mondo della musica pubblicando il suo primo mixtape sotto il nome di Psychological.

Dopo aver pubblicato alcuni mixtape collaborando con grandi artisti della musica rap, viene ingaggiato dalla Visionary Music Group e cambia il suo nome d’arte in Logic.

Logic e la sua canzone che ha salvato centinaia di vite
Logic – Nuovecanzoni.com

Dal punto di vista sentimentale, il rapper è stato sposato con Jessica Andrea, dal 2015 al 2018. Inoltre in un’intervista si è dichiarato di essere stato crudista durante la sua crescita e di non fare uso di marijuana o alcool ma soltanto di sigarette di cui ne è dipendente.

Nel 2017, Logic ha scritto il suo brano più importante a seguito di un viaggio in autobus che lo ha portato da Los Angeles a New York.

L’importanza del brano 1-800-273-8255

Durante i suoi tour, molti fan gli hanno confessato che la sua musica ha salvato loro la vita, così ha pensato di scrivere un brano dove racconta la storia di un adolescente omosessuale che chiama un’operatore di prevenzione suicidi prima di mettere fine alla sua vita.

Il brano, intitolato, 1-800-273-8255 (numero della linea americana National Suicide Prevention Lifeline, rete per la prevenzione dei suicidi negli Stati Uniti) scritto in collaborazione con Alessia Cara e Khalid, ha fatto si che il numero dei sucidi in America si sia ridotto aumentando il numero di chiamate alla National Suicide Prevention Lifeline.

Secondo un professore dell’Università degli studi di Vienna, Thomas Niederkrotenthaler, la canzone avrebbe avuto un effetto Papageno, in opposizione all’effetto Werther.

Le celebrità, ma anche le non celebrità, possono avere un ruolo importante nella prevenzione del suicidio – ha affermato lNiederkrotenthalersecomunicano come hanno affrontato situazioni di crisi e ideazione suicidaria.