Lele Blade – Gringo: audio e testo del nuovo singolo

0

Rilasciato il 13 dicembre 2019, Gringo è un singolo del rapper napoletano Alessandro Arena, in arte Lele Blade, scritto di suo pugno e prodotto dal concittadino Antonio Lago, aka Yung Snapp.

Il testo, la traduzione e l’audio della nuova contagiosa canzone, che sta letteralmente facendo impazzire i numerosi fan del rapper, pronto a festeggiare l’ennesimo successo di un 2019, già ricco di soddisfazioni.

copertina canzone Gringo

Lele Blade – Gringo testo e traduzione

downloadDownload su: AmazoniTunes

Yung Snapp made another hit
Gringo

Sacc chell ca vò o’ Gringo (Gringo)
Gringo (Gringo)
Chist’ann amm fatt bingo (chist’ann amm fatt bingo)
Gringo (Gringo)
Sacc chell ca vò o’ Gringo (Gringo)
Gringo (Gringo)
Nu m fa chiammò gli amigo (migo)
Migo (pa-pa-pa-pa)

M scet e stong rind a vill e Pablito
Can’t miez a vij m mov suavecito
E penz a fa sul la plata, chell che pasa
Sacc già chell c’vuò t’ho port fin a’ casa

E voj o cul nta na Bentley
Ò rind na Bugatti Veyron
Cu na bad bitch
Portorico come J.Lo
S’ penz’ c’agg fatt o patt co demonio
To giur a sti scimm e’ sto mannann o manicomio

Viv chell ca’ sunnav quant’er’ nisciun
Ogg e cont chiù veloc e vogl e ‘tt culur
Baby, quant stong ziem a’ te sto buon
Però quand stong sul ie giur pigj ò vol’

Sacc chell ca vò o’ Gringo (Gringo)
Gringo (Gringo)
Chist’ann amm fatt bingo (chist’ann amm fatt bingo)
Gringo (Gringo)
Sacc chell ca vò o’ Gringo (Gringo)
Gringo (Gringo)
Nu m fa chiammò gli amigo (migo)
Migo (migo)

Par vennev e chil invec mo veng e quintal
Dio ma’ rat ò don allor multiplic ò pan
Nun teng chiù tiemp a perdr a quand teng nu Rolex
Ormaj nun m’annammor chiù rind a rubric mi sul ex

Ricn nuij “simm sbagliat comm’esempj”
M’guard attuorn ma nu vec nient e’ mej
I rong l’ispirazion e’ guagjun a’ s’ rà nà svegj
Rind a vic o si playmaker o n’hater s’ pò sceglr

Viv chell ca sunnav quant’er’ nisciun
Ogg e cont chiù veloc e vogl e ‘tt culur
Baby quant stong ziem a’ te sto buon
Però quand stong sul ie t’ho giur pigj ò vol’

Sacc chell ca vò o’ Gringo
Gringo (Gringo)
Chist’ann amm fatt bingo (chist’ann amm fatt bingo)
Gringo (Gringo)
Sacc chell ca vò o’ Gringo
Gringo (Gringo)
Nu m fa chiammò gli amigo (migo)
Migo (migo)


So quello che vuole Gringo
Gringo
Quest’anno abbiamo fatto bingo
Gringo
So quello che vuole Gringo
Gringo
Non mi fare chiamare gli amici
Amico

Mi sveglio e sono nella villa di Pablito
qua in mezzo alla strada mi muovo tranquillamente
e penso a fare solo soldi, quello che passa
e so già quello che vuoi, te lo porto fino a casa

E voglio sedermi su una Bentley
o in una Bugatti Veyron
con una brutta stron*a
Portorico come Jennifer Lopez
Se penso che ho fatto il patto col diavolo
Giuro che a questi scemi li sto mandando al manicomio

Vivo quello che sognavo quando non ero nessuno
oggi il conto è più veloce e ne voglio di tutti i colori
piccola, quando sono insieme a te faccio il bravo
ma quando sono solo giuro che prendo il volo

So quello che vuole Gringo
Gringo
Quest’anno abbiamo fatto bingo
Gringo
So quello che vuole Gringo
Gringo
Non mi fare chiamare gli amici
Amico

Prima vendevo i chili ora vendo i quintali
Dio mi ha dato il dono allora moltiplico il pane
non ho più tempo da perdere da quando ho un Rolex
ormai non mi innamoro più, nella rubrica ci sono solo ex

Dicono di noi che siamo esempi sbagliati
mi guardo intorno ma non vedo nulla di meglio
do l’ispirazione ai ragazzi, gli faccio da sveglia
nella vita o sei playmaker o un hater, puoi scegliere

Vivo quello che sognavo quando non ero nessuno
oggi il conto è più veloce e ne voglio di tutti i colori
piccola, quando sono insieme a te faccio il bravo
ma quando sono solo giuro che prendo il volo

So quello che vuole Gringo
Gringo
Quest’anno abbiamo fatto bingo
Gringo
So quello che vuole Gringo
Gringo
Non mi fare chiamare gli amici
Amico

Ascolta su: