Kaligola, Il Rimorso: testo e audio

0

Il Rimorso è il nuovo singolo del rapper Kaligola estratto dall’album di debutto Oltre Il Giardino, che con il brano omonimo Oltre Il Giardino ha vinto a Sanremo Nuove Proposte 2015 il premio Sergio Bardotti.

Questa canzone del giovane rapper romano, che aprirà i concerti di Moreno (Alcatraz di Milano 9 aprile –  Atlantico Live di Roma 11 aprile),  è in rotazione radiofonica da venerdì 10 aprile.

Ne Il Rimorso, Gabriele Rosciglione meglio conosciuto come Kaligola, conferma il notevole talento nello scrivere brani. Questo pezzo presenta un testo abbastanza crudo, costruito come piccole scene di un film di violenza, rapinatori, drogati che proprio alla fine, si rendono conto di aver sprecato la loro vita e che di conseguenza provano rimorso.

Prossimamente dovrebbe uscire il video ufficiale dell’inedito e devo ammettere che sono proprio curioso di vederlo.

Nell’attesa è possibile ascoltare l’audio integrale su Deezer, dopo aver effettuato il login o esservi iscritti, altrimenti dovrete accontentarvi dell’anteprima di mezzo minuto.

Di seguito potete leggere le parole che compongono la canzone.

oltre-il-giardino-videoclip-kaligola

Testo Il Rimorso – Kaligola (Digital Download)

(mancano alcune parole)

[Verso 1]
? nuovo mondo, i per uranio
la mia vita, stretta dentro ad una mano
i miei occhi rivolti verso l’alto
la mia anima pronta per il salto
e non posso riparare ciò che ho fatto
ormai il mio dado è tratto, già da un pezzo
rimpiango il giorno in cui è iniziato tutto questo
volere andare oltre, questo era il pretesto
ed adesso non mi resta che aspettare che la roba
finisca il suo lavoro e che svanisca questo male
dal mio volto spento mentre sento a stento quel che mi circonda
gronda sangue, fino al pavimento
e guardando il mio riflesso su di esso
non riesco a riconoscer più me stesso
ed adesso che è arrivata la mia ora
chiedo solo che Dio mi accolga nella sua dimora

[Ritornello]
Prima del boato, prima del bagliore
prima dello sparo, prima del dolore
prima di ogni atto di ogni fatto che ti incanta prima c’è il pensiero che (contatta?)
Prima del boato, prima del bagliore
prima dello sparo, dopo del dolore
prima del misfatto ed ogni atto che ti incanta e dopo ho il rimorso che (contatta?)

[Verso 2]
Luci sparse in queste notti perse
vagando ogni volta ??
accecato dalla ?? resto fermo e guardo il male che tra questi bui vicoli si insidia
e distrutto dall’invidia per chi dorme impertubabile
e non riesco più a trovare qualcosa in me che sia amabile
cercando una risposta sul perché di questa vita
trovo il karma nella rabbia immerso tra chi urla e grida
il coltello in mano, sul ciglio di un negozio
il mio destino arcano, fa ? al pregiudizio
prevale la mia ira così entro dentro e senza perder tempo punto l’arma contro il negoziante che all’istante piange e mi da il contante
ma improvvisamente parte dritto al cuore un colpo
per prendermi qualcosa, ho messo tutto a repentaglio ed ora ne ho il rimorso

[Ritornello]
Prima del boato, prima del bagliore
prima dello sparo, prima del dolore
prima di ogni atto di ogni fatto che ti incanta prima c’è il pensiero che (contatta?)
Prima del boato, prima del bagliore
prima dello sparo, dopo del dolore
prima del misfatto ed ogni atto che ti incanta e dopo ho il rimorso che (contatta?)

[Verso 3]
Pensieri macchiati, pensieri nascosti
pensieri propri in conflitto con pensieri imposti
pensieri affogati nel dolore, pensieri al vento, senza una direzione
è l’azione che uccide ma il pensiero che danna
e il rimorso come ? quando ti azzanna
sai che niente ti rimane quando cadi nell’esca
ma la consapevolezza del misfatto, quella si che resta
e gesta di punto e di bianco lo fanno ?? santo
rimani sempre un lupo soffocato nel tuo branco
sei stanco, ??^, perché tu solo puoi pulirti dal tuo fango
il rimorso non è nulla, il rimorso è un’illusione
il rimorso è per chi non cerca una soluzione
e allora prova a dare alla tua sorte un motivo
cerca di salvare la tua luce fino a che sei vivo

[Ritornello]
Prima del boato, prima del bagliore
prima dello sparo, prima del dolore
prima di ogni atto di ogni fatto che ti incanta prima c’è il pensiero che (contatta?)
Prima del boato, prima del bagliore
prima dello sparo, dopo del dolore
prima del misfatto ed ogni atto che ti incanta e dopo ho il rimorso che (contatta?)