Kaizen & En?Gma, La Testa che Fa… testo e video ufficiale

1

La Testa che Fa… è il primo singolo dei Kaizen ed En?Gma estratto dall’album Collaborativo intitolato Random, uscito il 3 febbraio 2015.

I produttori sardi Dario Colaiuda e Gabriele Deriu ed il rapper di Olbia En?gma, hanno rilasciato il video ufficiale dell’inedito, estratto dal citato disco formato da sette tracce, ed ascoltabile gratuitamente nel canale Youtube della Machete Empires. Cliccate sul link per ulteriori informazioni su quest’opera, e per ascoltarla.

Il filmato è stato diretto da Fabio Sotgiu e Matteo Falavigna per Punkomat Project Film. Per gustarvelo cliccate sull’immagine in basso, dopo la quale trovate le parole che compongono la nuova canzone.

La-Testa-che-Fa-videoclip-kaizen-enigma
Testo La Testa che Fa – Kaizen & En?Gma (Digital Download)

E va bene mo parto
chiamami poeta ma poeta d’impatto non è che ti batto
amigo è che ti mangio sul campo poi capisci quanto è ampio lo scarto
T’infarto, quando apro la bocca
che sballo, dice fisso quell’oca
che sciallo, se c’è neve che fiocca stiamocene a casa a registrare voce roca
Blocca blocca, le tracce di En?gma
si capisce poco e poi gli manca “cazzimma”
a volte pure a me la paranoia m’assilla
ma forse è proprio quella la mia vera scintilla
Mi sa non hai capito che tipo che sono se quando punti il dito mi dai del serioso quando sento ritmo m’isolo solo
e mi piaccio così nel mio volo
lo sguardo nel cosmo se parli ti smollo
non sanno chi sono piacere son John Doe
il pensiero va (la)
sei serio, ma va la…
la tipa che “bla bla bla” Sento la testa che fa..
Si infonde nel vuoto tutto quel sai senza più pensare sempre a ciò che fai il suono si confonde con la mia anima non sono mai solo se la testa va
D’emozioni te lo dico una girandola
le farfalle mangiano lo stomaco che rantola hombre te l’ho detto
scrivo rinascimento alla Pico della Mirandola
Wow, zero impanicato
beccami in serata ubriaco di Carignano
fisso con il calice in mano ben caricato
e non lo mollo mica manco fosse un talismano
(vado vado ),
sparo a caso, rimo vago, dammi spago, ti ripago ti regalo, flow da mago e narrativa Jorge Amado (minchia) ma da dove l’ho tirato fuori l’extra hombre ti mitraglio ti Speznatz,
Se porti un occasione chico lasciala qua
non sono mica il tipo che la scialacqua (naaaa) cos’ho detto chi lo sa
ho il corpo che s’anchilosa e la testa che fa….