Jefeo – Un due tre stella: video, audio e testo della nuova canzone per Sanremo Giovani 2019

0

Un due tre stella è una canzone rap con la quale il milanese Fabio Migliano, aka Jefeo, partecipa alla semifinale di Sanremo Giovani 2019, che anticipa Sanremo 2020, dove oltre alla categoria Big, andrà in scena anche la categoria Nuove Proposte, ripristinata per quest’edizione. L’audio, il video e il testo del nuovo brano.

Dopo aver preso parte alla diciottesima edizione del talent show Amici, l’entusiasmo su questo giovane rapper è un po’ scemato, così con questo brano Fabio cerca di accedere alla kermesse, che potrebbe dargli una notevole visibilità.

Ricordo che le semifinali si svolgeranno il 16, il 23, il 30 novembre e il 7 dicembre. Dieci delle semifinaliste si contenderanno quindi i cinque posti per la Categoria Giovani, alla quale parteciperanno anche Tecla Insolia, vincitrice della passata edizione di Sanremo Young, e i due vincitori di Area Sanremo. La finale andrà in scena il prossimo 19 dicembre.

Aggiornamento: Jefeo non prenderà parte Sanremo 2020 Nuove Proposte, in quanto ha perso la sfida con Fasma (Per Sentirmi Vivo). gli altri sette concorrenti che ce l’hanno fatta sono, gli Eugenio in via di Gioia (Tsunami), Marco Sentieri (Billy Blu), Fadi (Due noi) e Leo Gassmann (Va bene così). Ad essi, vanno aggiunti Gabriella Martinelli e Lula (Il gigante d’acciaio) e Matteo Faustini (Nel bene e nel male) che hanno vinto Area Sanremo e Tecla Insolia (8 marzo) che ha vinto Sanremo Young.

jefeo Un due tre stella

Jefeo – Un due tre stella testo

downloadDownload su: AmazoniTunes

Mamma lavora stando in cassa
e conta soldi che però non sono i suoi
e mio padre è lì che impasta
questa vita giuro che non fa per noi
ma tra le case popolari
la rabbia poi ci ha reso popolari, sì
per dei ragazzi con gli sgami
che fan di tutto per scappare via da qui.

Libero tutti “un, due, tre, stella”
gli anni qua’ passano di fretta
un, due, tre
e non è un gioco ma una guerra
se tu ti siedi e i prigionieri come da bambini
un, due, tre, stella, eh-eh-eh
libero tutti un due tre stella, eh-eh-eh
non è un gioco ma una guerra, eh-eh-eh
libero tutti un due tre stella, eh-eh-eh.

Un, un, due
un due tre stella
un, due, due
un, due, tre, stella
un, due, tre.

Non sono più lì, se chiedi di me
dicono, dicono, dicon di me
che sono in tv e chiedi perché
ci pago l’affitto coi soldi, fratè
lo faccio per ma’, mia sore’ e mio pa’
per ogni frate’ che sta ancora qua
dicon di me, mi trovi qua se, seh.

E non ho soldi ma ho più un fratello
sognano tutti una vita più bella
per questo, frate’, voglio fa’ successo
se tu ti siedi e i prigionieri come da bambini

Libero tutti “un, due, tre, stella”
gli anni qua’ passano di fretta
un, due, tre
e non è un gioco ma una guerra
se tu ti siedi e i prigionieri come da bambini
un, due, tre, stella, eh-eh-eh
libero tutti un due tre stella, eh-eh-eh
non è un gioco ma una guerra, eh-eh-eh
libero tutti un due tre stella, eh-eh-eh.


Ascolta su: