Imparare a suonare la chitarra da grandi, 14 consigli su come iniziare

0

Suonare la chitarra da grandi non è impossibile. Ecco 14 consigli per chi vuole cominciare e non è più giovanissimo.

Consigli per imparare a suonare la chitarra da grandi
Suonare uno strumento porta benefici

Imparare a suonare uno strumento musica è un’attività che fa sempre bene sia alla mente che al fisico.

La musica ha degli effetti benefici sul nostro corpo e ci aiuta a migliorare la nostra vita, sia dal punto di vista piscologico che dal punto di vista fisico.

Suonare da adulti: ecco cosa fare

Iniziare a suonare uno strumento musicale tende a sviluppare non solo le capacità cognitive del nostro cervello ma anche a rimanere in forma con i nostri arti, in quanto, col passare del tempo maneggiare un qualsiasi strumento ci aiuta a non rimanere fermi e aiuta le nostre ossa e i nostri muscoli ad essere sempre attivi.

Consigli per imparare a suonare la chitarra da grandi
Si può imparare a suonare la chitarra anche in età adulta

I consigli per chi vuole imparare a suonare la chitarra da grande

Ma per chi vuole cominciare a suonare la chitarra in età adulta ecco di seguito 14 consigli da seguire:

  1. Avere pazienza
    Suonare uno strumento in tarda età richiede del tempo in più rispetto a quando siamo giovani. Questo perché le nostre mani devono formare delle nuove forme e si devono sviluppare alcuni nuovi muscoli che inizialmente non si sono formati perché non servivano utilizzarli. Da bambini è tutto più facile dato che stiamo nella fase della crescita, avanzando nel tempo invece, le cose sono più complicate.
  2. Acquista una buona chitarra dalle corde leggere
    Spendere un po’ di più per avere dei buoni risultati. Le chitarre economiche tendono a stonare rapidamente e l’azione (la distanza tra le corde) è molto elevata e quando una chitarra ha un valore alto, l’esecuzione tende a rallentare e può venire meno il divertimento. Inoltre è importante usare corde leggere di calibro 10 o 11.
  3. Scegli canzoni adatte al tuo grado di abilità
    Bisogna sempre scegliere le canzoni in base alla propria abilità. Sebbene si voglia suonare le proprie canzoni preferite è sempre meglio, specie nei primi tempi, imparare a suonare canzoni facili e semplici per poi avanzare pian piano nel tempo.
  4. Suona almeno 5 minuti al giorno ogni giorno
    Sii assiduo nel tuo apprendimento. Suonare almeno 5 minuti ogni giorno tende a sviluppare un’abitudine e ad essere sempre più pratico nel tempo.
  5. Acquista un supporto per la chitarra o per la parete
    Nelle fasi iniziali è sempre meglio comprare un supporto per chitarra o per parete dove appenderla in modo che sia sempre vicino alla vista e non si trovi la scusa di non volerla suonare per non uscirla dalla custodia.
  6. Vai al sodo
    Se si ha poco tempo è meglio concentrarsi in modo efficiente. Se hai imparato alcuni accordi e altri no, uniscili e alla fine capisci cosa ne esce fuori per concentrarsi successivamente su quelli che ancora non si riesce ad eseguire.
  7. Strutturare l’apprendimento
    Mentre suonerai ti verrà voglia di suonare altre canzoni. Prenditi tempo, con solo quattro accordi ci sono una marea di brani da poter eseguire. Datti tempo per quelle più difficili.

    Consigli per imparare a suonare la chitarra da grandi
    Consigli per imparare a suonare la chitarra in età adulta
  8. Segui un corso 
    Suonare per diletto senza insegnamento a volte diventa noioso. Per apprendere meglio e rimanere appassionati è meglio seguire un corso e farsi motivare dagli insegnanti che possono anche trasmetterti la loro esperienza e consigli.
  9. Rinforza le tue dita
    Anche quando sei lontano dallo strumento bisogna rinforzare le dita. Inizialmente i polpastrelli sembreranno essere grattugiati. Non spaventarti vuol dire che stai facendo un buon lavoro.
  10. Prova una chitarra dal manico largo
    Avere una chitarra dal manico largo favorisce l’esecuzione specie su persone molto alte.
  11. Facilita le dita con il capotasto
    Utilizzare un capotasto fa accorciare la tastiera, pertanto puoi suonare verso la zona inferiore dove le corde sono più vicine tra loro.
  12. Mantieni le unghie corte
    Mantenendo delle unghie corte, si evita che l’unghia penetri nella chitarra danneggiandola inoltre, avendo invece unghie lunghe si rischia di provocare l’angolazione del dito causando suono da altre corde vicine a quella utilizzata.
  13. Comunica al tuo insegnante i tuoi obiettivi
    Quando si ha un insegnante è sempre meglio comunicare quali sono gli obiettivi prefissati.
  14. Usa le chitarre elettriche per le esercitazioni notturne
    Le chitarre elettriche sono utilissime per chi vuole esercitarsi di notte, dato che non hanno bisogno di essere collegate all’amplificatore durante l’allenamento ed hanno un suono molto leggero.