Frah Quintale – Contento: ascolta e leggi il testo del singolo

0

In Contento, singolo del rapper e cantautore bresciano Francesco Servidei, in arte Frah Quintale, l’artista decide di risolvere un po’ di cose della sua vita, al fine di raggiungere la felicità, una felicità che esterna nel ritornello. Il brano è disponibile da giovedì 5 marzo 2020 via Undamento.

Il testo e l’audio di questa interessante canzone, scritta di suo pugno e prodotta da Stefano Ceri, che arriva dopo Farmacia, rilasciata il il 4 ottobre 2019. Nel brano, l’artista decide di mettere una pietra sopra a un periodo non positivo della sua vita e ricominciare a correre per vedere la luce in fondo al tunnel.

Come svegliatosi da un lunghissimo sonno, Francesco stabilisce quindi che è giunto il momento di rimettere in ordine un po’ di cose della sua vita e della sua mente, cose lasciate da qualche parte a prendere polvere, come se fossero state abbandonate.

contento copertina brano

Frah Quintale – Contento testo

downloadDownload su: AmazoniTunes

Non ricordo dove sono stato tutto questo tempo
Mi sono svegliato con due dita di polvere addosso
Casa mia, più che casa mia è un bombardamento
Ma se mi impegno sono pure bravo a rimettere a posto

La luce in fondo al tunnel
Io ricomincio a correre
Scrollo di dosso la polvere
Ho un po’ di cose da risolvere
Se non assaggi il fondo
Non ti fai un giro all’inferno
Come puoi dire “Che bello”?
Che il Paradiso è già questo

Oggi io sono contento
Oggi io sono contento
Ho tutto quello che ho chiesto
Oggi io sono contento

Non ricordo dove sono stato tutto questo tempo
Ma ora che ho rimesso i piedi a terra, giuro, non mi sposto
Ho perso il sorriso, non ricordo dove l’ho messo
Forse è stato sempre fermo nello stesso posto

La luce in fondo al tunnel
Io ricomincio a correre
E vado sempre più forte
Ho un po’ di cose da risolvere
Io non ci resto sul fondo
Lascio i miei diavoli all’inferno
Per poter dire: “Che bello”
Il paradiso è già questo

Oggi io sono contento
Oggi io sono contento
Ho tutto quello che ho chiesto
Oggi io sono contento

Quando sono caduto a terra
M’ha fatto male
Sopra ad ogni ferita aperta
Verso del sale
Guarderò i tagli scomparire, cicatrizzare
Uh-uh, ritornerò a starci dentro
Perché ogni cosa ha il suo tempo

Oggi io sono contento
Oggi io sono contento
È tutto quello che ho chiesto
Oggi io sono contento


Ascolta su: