Capo Plaza – Envidioso (feat. Morad): audio, video e testo della nuova canzone

0

Il nostro Capo Plaza e il giovane ed emergente rapper spagnolo Morad, per la prima volta insieme in Envidioso, nuovo singolo disponibile ovunque, anche in radio, da venerdì 16 aprile 2021. L’audio e il testo del coinvolgente brano che, come da titolo, è incentrato sull’invidia.

Il rapper salernitano Luca D’Orso, meglio conosciuto come Capo Plaza, vi presenta questa nuova collaborazione internazionale, l’ennesima nella carriera dell’artista multiplatino, che in quest’occasione ha unito le forze con il ventenne collega spagnolo di origini marocchine. Questa collaborazione, si aggiunge infatti a quella con Aya Nakamura in “Pookie” (triplo disco di PLATINO), con Scott Storch, Ozuna & Tyga in  Fuego Del Calor, con DUKI in Goteo Remix, con Snik, Noizy & Gué Pequeno in Colpo Grosso e a quelle con Luciano, Boogie wit da Hoodie, Gunna e Lil Tjay, in altrettante tracce contenute nel fortunato album Plaza, uscito a fine gennaio e già certificato Disco di Platino.

Prodotto da Mojobeatz, al secolo Bruno Marino, e dal francese Nassim Diane, alias Voluptik, il singolo in oggetto unisce due dei più giovani e cristallini talenti del rap europeo e a poche ore dalla release è già divenuto virale.

Il video è stato diretto da LateMilk.

 

copertina brano envidioso

Testo Envidioso di Capo Plaza

Download su: Amazon – Ascolta su: Apple Music

 

[C. Plaza & (Morad)]
(Ah-ah-eh-eh-eh-eh-eh)
Envidioso
(Ah-ah-eh-eh-eh-eh-eh)
Invidioso
(Ah-ah-ah-ah-ah-ah-ah)
Voluptyk, Mojobeatz

[Strofa 1]
Quanto parli, invidioso, hombre
Sono un hijo de puta, puta
Il mio frè è peligroso, ocio
Poi leva la sicura (‘Cura)
Quanto parli, invidioso, ora
Tu mi parli di cose, cosa
Meglio che parli poco, poco
Chiamo col Motorola, hola (Hola)
Muove il cu*o e la testa, balla
Lo so che pure questa è falsa
Fuma tutta la busta Barça
Hola babe, mi parla, que pasa
Siamo in venti e tu solo, ora
Tu sei niente di nuovo, nada
Parla poco italiano, baby
Dice: “Non ho mai visto l’Italia”
Quindi andale, andale
La poli al mio hermano ha creato problemi
È un indagine, trabajo facile
Dinero dentro le mie tasche
Per questi invidiosi cacciamo le lame, fra’
Da zero al palazzo più alto, guardavo dal basso
Dovevo combattere
Connesso coi fratelli in Spagna
M.D.L.R la calle, chiedi a Morad
Non parlo, il mio hermano, fra’, già lo sa
Resto por la calle e tu già lo sai
Se passo è pieno di invidiosi
Son tutti gelosi, vorrebbero ciò che hai
Ho le tasche piene di euro e
Lei scrive e mi dice: “Te quiero, papi”
E questi sono tutti invidiosi, invidiosi
Solo perché loro non son capaci

[Pre-Ritornello]
Envidioso, sono tutti invidiosi
Tu duri un giorno, parli e concludi poco (Envidioso)
Mio fra’ trabajo, il barrio non è un gioco (Envidioso)
Non fare il loco, sanno bene chi sono

[Ritornello: C. Plaza & Morad]
Envidioso, sono tutti invidiosi
Mira que no hago caso
Al final me busco un caso (Envidioso)
Envidioso, sono tutti invidiosi
Mira que no hago caso
Al final me busco un caso

[Strofa 2: Morad] (Passa alla traduzione)
Envidia por no fardar, normal
Euros, dólares y pesos
Uno por no tratar o hablar se vuelve envidioso
Cansado de escuchar que pueden tocar fardos y coso’
Ratón, por siempre cuidar que al gato no toca mi queso
Sube paquete’ a Italia (Coche’ de Alemania)
Con piloto universitaria (Mira que ya son varia’)
Italia como España (España como Marruecos)
Beny llamada de área, acércate que ese coche tiene hueco
Que no son iguale’ por má’ que comparen, banda’ familiare’, lo’ ilegale’
El gordo lo dijo que de la cárcel tú te va’, ‘e la pobreza no sale’
Un amigo a mí me llama, y me dice que te hace la de panadera
Bollo’ caliente’ que esperan en coche, rápido te dan carretera
Que no son iguale’ por má’ que comparen, banda’ familiare’, lo’ ilegale’
El gordo lo dijo que de la cárcel tú te va’, ‘e la pobreza no sale’
(Un amigo a mí me llama, y me dice que te hace la de panadera)
(Bollo’ caliente’ que esperan en coche, rápido te dan carretera)

[Pre-Ritornello]
Envidioso, sono tutti invidiosi
Tu duri un giorno, parli e concludi poco (Envidioso)
Mio fra’ trabajo, il barrio non è un gioco (Envidioso)
Non fare il loco, sanno bene chi sono

[Ritornello: Capo P. & Morad]
Envidioso, sono tutti invidiosi
Mira que no hago caso
Al final me busco un caso (Envidioso)
Envidioso, sono tutti invidiosi
Mira que no hago caso
Al final me busco un caso

[Outro]
Envidioso, invidiosi
Envidioso, invidiosi
Envidioso, invidiosi
Envidioso, invidiosi

La traduzione della strofa di Morad

La traduzione è da rivedere e in aggiornamento

Invidia per non essersi messo in mostra, normale
Euro, dollari e pesos
Uno per non provare o parlare diventa invidioso
Stanco di sentire balle e io ?
Topo, fai sempre attenzione che il gatto non tocchi il mio formaggio
Carica pacchetti in Italia (automobili tedesche)
Con pilota universitario (Guarda che ce ne sono già diversi)
Italia come Spagna (Spagna come Marocco)
Benny chiamata di zona, avvicinati che quella macchina ha un buco
Che non sono la stessa cosa, non importa quanto si paragonino, gruppi familiari, clandestini
Il grassone ha detto che in carcere si va in povertà, non esci
Un mio amico mi chiama e mi dice che ti fa il panino del fornaio
Panini caldi che aspettano in macchina, veloci ti danno la strada
Che non sono la stessa cosa, non importa quanto si paragonino, gruppi familiari, clandestini
Il grassone ha detto che in carcere si va in povertà, non esci
(Un amico mi chiama e mi dice che ti fa il panino del fornaio)
(Panini caldi che aspettano in macchina, veloci ti danno la strada)

[Ritornello: Capo P. & Morad]
Envidioso, sono tutti invidiosi
Guarda, non ci faccio caso
Alla fine mi cerco un caso (Envidioso)
Envidioso, sono tutti invidiosi
Guarda, non ci faccio caso
Alla fine mi cerco un caso

Torna al testo