Emma Muscat – Vicolo Cieco: audio e testo del nuovo singolo

0


Rilasciato il 10 dicembre 2019 via Warner Music Italy, Vicolo Cieco è un singolo della giovane cantautrice e pianista maltese Emma Muscat, che racconta una relazione tutt’altro che felice. Il testo e l’audio.

Seminalista della diciassettesima edizione di Amici, nel giugno 2018, Emma firmò un contratto con Warner Music Italy e il disco d’esordio Moments entrò nella top ten della classifica FIMI per tre settimane. Lo stesso anno partecipò insieme a Jason Derulo, Hailee Steinfeld e Sigala a Isle of MTV, cosa che fece anche nell’edizione successiva insieme a Martin Garrix, Bebe Rexha e Ava Max. Ha anche avuto l’onore di duettare con un certo Eros Ramazzotti, icona della musica italiana, e di aprire i concerti per artisti del calibro di Martin Garrix e Rita Ora. Insomma, il destino dell’artista classe 1999 nel mondo della musica, sembra molto favorevole e sicuramente sentiremo parlare di lei anche in futuro.

Dopo il successo di Avec Moi ft. Biondo, la collaborazione con Shade sulle note di “Figurati Noi” e quella recente con Junior Cally in Sigarette Rmx, la ventenne bella e talentuosa cantante torna con questa contagiosa canzone, scritta e composta insieme a Federico Sambugaro e Daniele Autore, in arte Danusk, che ha anche curato la produzione.

Link Sponsorizzati

Per quel che concerne il significato, qui la cantante racconta una storia d’amore sicuramente tutt’altro che fiabesca, con lei che è piena di se, che si sente come una regina e che non sembra affatto essere innamorata, mentre lui al contrario, è quasi totalmente innamorato e sempre pronto a dire di si per qualsivoglia cosa. Come da titolo, questa relazione, la Muscat la definisce metaforicamente un Vicolo Cieco.

vicolo cieco copertina brano

Emma Muscat Vicolo Cieco testo

downloadDownload su: AmazoniTunes


[Intro]
Ehieeeeh yeh

[Strofa 1]
Lei pazza di sè, tutto le gira come una roulette
lui pazzo di lei, quando si atteggia come una soubrette
se l’amore è cieco, lei vede, vede da Dio
lui vive da re ma non si accorge che è soltanto un toast, (ohohohoh).

[Pre-Ritornello 1]
Qui ci sono troppi guai
prima black e dopo white
quindi lei gli dice che:

[Ritornello]
Se tu mi lasci io ti lascio ancora prima che
tu mi dica “io ti lascio” quindi lascio a te
tutte le risposte ora che ti lascio
è un vicolo cieco
se tu mi lasci io ti lascio ancora prima che
tu mi dica “io me ne vado da te”
ho tutte le risposte ora che ti lascio
è un vicolo cieco.

[Strofa 2]
Lei sembra una queen, vive in un regno come fosse un film
lui, non certo un king, può dire sempre e soltanto di sì, si
se l’amore è cieco lui vede un quarto di decimo
e questo gli basta a dire basta, basta così, (ohohohoh).



[Pre-Ritornello 2]
Qui ci sono troppi guai
ma non ci si ascolta (non ci si ascolta mai)
quindi lei gli dice che:

[Ritornello]
Se tu mi lasci io ti lascio ancora prima che
tu mi dica “io ti lascio” quindi lascio a te
tutte le risposte ora che ti lascio
è un vicolo cieco
se tu mi lasci io ti lascio ancora prima che
tu mi dica “io me ne vado da te”
ho tutte le risposte ora che ti lascio
è un vicolo cieco (vicolo cieco) Ehieeeeh yeh.

[Ponte]
Se io ti lascio è solo perché non capisci che
vive nell’orgoglio ma l’orgoglio che cos’è
e mi dici che sei pazzo, si, ma non di me
Tranquillo.

[Ritornello]
Se tu mi lasci io ti lascio ancora prima che
tu mi dica “io ti lascio” quindi lascio a te
tutte le risposte ora che ti lascio
è un vicolo cieco (un vicolo cieco)
se tu mi lasci io ti lascio ancora prima che
tu mi dica “io me ne vado da te”
ho tutte le risposte ora che ti lascio
è un vicolo cieco (cieco, cieco, cieco).


Ascolta su: