Dorian Gabe – Chevrolet (feat. Marta Daddato): audio e testo del singolo d’esordio

0

Chevrolet è il singolo d’esordio del rapper romano Gabriele Parisella, in arte Dorian Gabe, con la collaborazione della tik toker e ormai cantante Marta Daddato, disponibile nelle piattaforme digitali da venerdì 1é maggio 2020 per Cantieri Sonori.

Il testo e l’audio di questa tutto sommato gradevole prima canzone di questo rapper classe 1995, che dopo aver iniziato a scrivere le sue prime canzoni quand’era bambino, scopre il rap e inizia a fare freestyle. Nel 2019, Gabriele condivide su YouTube il primo singolo autoprodotto dal titolo “Dorian”, totalizzando oltre 34.000 views. Seguiranno “Bugie” e “Good Vibes”. Nel 2020 firma il primo contratto discografico con la label Cantieri Sonori di Marco Canigiula e pubblica il brano in oggetto prodotto da Skywalker.

A impreziosire questa track, la voce di Marta che, dopo qualche fortunata release ed essersi messa sotto contratto con la medesima etichetta discografica, ha da pochi giorni firmato un contratto con una major: la Universal.

copertina brano Chevrolet

Chevrolet Testo — Dorian Gabe • Marta Daddato

downloadDownload su: AmazoniTunes

In aggiornamento. Eventuali suggerimenti per le modifiche sono ben accetti

[Dorian Gabe (Marta D.)]
E stasera non lo so chi sei te
ricordo i tuoi capelli al vento in una Chevrolet (Chevrolet)
come fossimo in spiaggia, si, a Saint-Tropez (Saint-Tropez)
e trasformare tutto quanto in un’immagine

[Coro (Dorian Gabe)]
E stasera non lo so chi sei te
ricordo i tuoi capelli al vento in una Chevrolet (Chevrolet)
come fossimo in spiaggia, si, a Saint-Tropez (a Saint-Tropez)
e trasformare tutto quanto in un’immagine (in un’immagine)

[Dorian]
Non vantarti di essere il Real Madrid
se stai giocando con il Saint-Étienne
tu non entri e non esci, rimani lì
io scateno una guerra come Paride
voglio la stessa fama dei Queen, scriverò “sempre vivo” sulla lapide
adesso che mi senti se mi chiedi il fisso, giacché invidiarmi ti rende fragile
mamma, dimmi quando torna, papà, quand’è pronto a tavola
chiama, vivo in una favola, ya-ya, mh-mh, ya-ya
è che quando mi senti dici ? di Cristo
siamo ? la Dea Calipso
che dei sparita, chiamo Chi l’ha Visto
no tenente, non c’è, lo giuro, non l’ho visto
che dovrei cambiare, si, ma non mi va
e la mia vita è un casino a Maradam
fumo push e non vivo ad Amsterdam
ti giuro che mi butterei dalla cattedrale di Notre-Dame
ma mi ritrovo in un bar a bere del whisky
e una tipa che balla e canta

[Marta (Dorian)]
Lo so
chi sei te
ricordo i miei capelli in una Chevrolet (Chevrolet)
come fossimo in spiaggia, si, a Saint-Tropez (Saint-Tropez)
e trasformare tutto quanto in un’immagine
E stasera non lo so chi sei te
ricordo i tuoi capelli al vento in una Chevrolet (Chevrolet)
come fossimo in spiaggia, si, a Saint-Tropez (a Saint-Tropez)
e trasformare tutto quanto in un’immagine (in un’immagine)

[Dorian]
Non mi filo ste stupide, cerco Sai Jupiter
batto sull’incudine ma è inutile
faccio pregare, si, sta puxxana la mangio
Sammontana a casa, porti un etto ma ti fanno ?
sei poco intelligente, mi dicono
non servi a niente, ridicolo
ti fanno la cerchia nel vicolo
faccia d’angelo, si lo so, ma chiamami lucifero
? dai
se dici così sicuro il padre viene
fallo venire che qui c’ho tutto il blocco e sicuro non gli conviene
noi ci divertiamo così, noi siamo fatti così
noi siamo fatti così, dal lunedì al lunedì
noi siamo la verità, non siamo la crideltà
non siamo quello che non va, non quello che non si fa
ora chiama la tua ma’, chiama il tuo papà
chiama il ?, chiama la ?
sappi che per oggi, abi e oggi non va

[Marta]
E potrei scrivermi ancora
aspettare sotto casa mia ancora un’ora (un’ora)

Ma stasera sto coi miei (coi miei)
e tu non sei dei miei
non parlare dei miei, no no

[Marta (Dorian)]
Lo so
chi sei te
ricordo i miei capelli in una Chevrolet (Chevrolet)
come fossimo in spiaggia, si, a Saint-Tropez (Saint-Tropez)
e trasformare tutto quanto in un’immagine

[insieme (Dorian)]
E stasera non lo so chi sei te
ricordo i tuoi capelli al vento in una Chevrolet (Chevrolet)
come fossimo in spiaggia, si, a Saint-Tropez (a Saint-Tropez)
e trasformare tutto quanto in un’immagine (in un’immagine)


Ascolta su: