Ci sarà domani, Diego Lazzari: audio e testo della sua seconda canzone

0

Ci sarà domani è un singolo di Diego Lazzari, il secondo in carriera dell’influencer, pubblicato il 13 luglio 2021, a oltre un anno da Vienimi a Prendere, prima canzone di questo giovane ragazzo. A seguire il testo e l’audio. Dal 14 luglio sarà disponibile nel canale Youtube di Diego il videoclip.

Ci sarà domani, Diego Lazzari – Testo

downloadDownload su: Amazon – Ascolta su: Apple Music

[Strofa 1]
Come la neve
Che il tempo scioglierà
Bruciano le ferite
Lasciando i segni
Il tempo li guarirà
E sto chiedendo al cielo
Se ha risposte per me però
Non so se voglio davvero
Vedere oltre, scoprire ciò che

[Ritornello]
Ci sarà domani
Dieci anni da qui
Vorrei avere dei piani
Vorrei fosse così
Ti guardo fisso e tremo
All’idea di perderti
Ma non esiste un destino
Sono io che scrivo
Per me

[Strofa 2]
E se oggi finisse il mondo
Se sparisse nella polvere
Ricordi in cui ti avevo a fianco
Son sicuro che li porterei con me
Se avessi avuto scuse
La colpa era la mia e lo sai
Che era solo paura
Torna qui che
Vorrei raccontarti le notti in cui dormire era impossibile
Nella mia testa ormai è difficile distinguere
Il veleno dall’antidoto
E ormai ho capito che
Non esiste un destino
Sono io che scrivo

[Ritornello]
Che ci sarà domani
Dieci anni da qui
Vorrei avere dei piani
Vorrei fosse così
Ti guardo fisso e tremo
All’idea di perderti
Ma non esiste un destino
Sono io che scrivo
Per me

Che ci sarà domani
Dieci anni da qui
Vorrei avere dei piani
Vorrei fosse così
Ti guardo fisso e tremo
All’idea di perderti
Ma non esiste un destino
Sono io che scrivo
Per me

copertina canzone Ci sarà domani di Diego Lazzari

Ascolta su:

Diego Lazzari: è uscita la nuova nonché seconda sua canzone “Ci sarà domani”

Nato a Genzano di Roma il 14 novembre 2000, Diego è una web star che vanta oltre 200.000 iscritti al suo canale Youtube, oltre un milione su Instagram e 2,2 mln su TikTok. Dopo il successo del succitato singolo d’esordio, Lazzari torna a far musica proponendo ai numerosissimi fan questa gradevole canzone, scritta insieme a Sharif Elfishawi e Nandor Toth.

Come da lui stesso spiegato sui social, questo pezzo, il suo viaggio nella musica, è un po’ come aver sconfitto una delle sua grandi paure, perché sebbene sembri un ragazzo sicuro di se e di tutto ciò che faceva, Diego non era esattamente così, avendo avuto per tanti anni il timore di sbagliare, vivendo le sue giornate “preoccupato di cosa sarebbe successo il giorno dopo, terrorizzato dai problemi e dalle circostanze”. Lazzari invita quindi i suoi seguaci a vivere ogni giorno come se fosse l’ultimo: “concentratevi su voi stessi e rispettate sempre ciò che vi circonda, non abbiate paura di rischiare anzi usate quella paura come benzina per superare le giornate più difficili, perché non esiste un destino siamo noi che scriviamo cosa ci sarà domani”.

Analizzando il testo, nella nuova canzone, oltre a manifestare le proprie insicurezze, le proprie paure, un Diego con le idee tutt’altro che chiare, si chiede, anzi, chiede al cielo, “cosa ci sarà domani”, come sarà la sua vita nei prossimi 10 anni.