Charlie Charles – Calipso feat. Sfera Ebbasta, Mahmood & Fabri Fibra: audio e testo del nuovo singolo

0

Charlie Charles Calipso

Paolo Alberto Monachetti, in arte Charlie Charles & Dario Faini, aka Dardust, vi presentano la nuova scoppiettante produzione, impreziosita dalle voci dei rapper Fabri Fibra e dell’amico di sempre Sfera Ebbasta.

Ma il brano vede anche la collaborazione del cantautore Mahmood, che è tornato a lavorare con il produttore milanese e il collega di Ascoli Piceno, dopo la fortunata Soldi, che ha vinto Sanremo 2019 e che concorrerà per l’Italia all’Eurovision Song Contest.

Il titolo della canzone, che vede per la prima volta questi artisti tutti insieme, omaggia Calipso, che nella mitologia greca è la Dea del mare, ma a giudicare dal ritmo, il titolo omaggia anche il genere musicale “Calypso” appartenente alla cultura afroamericana delle isole dei Caraibi.

Testo Calipso

[Mahmood]
Ah

[Sfera Ebbasta]
Io non so più dove ho messo il cuore
Forse non l’ho mai avuto
Forse l’ho scordato
Dentro ad una ventiquattrore
Ma non mi ricordo dove
La gente aspetta i miracoli
A braccia aperte, sì, come i tentacoli
Spera che risolva tutto il Signore
Ma non è così, no-no, no-no
Questi finti sorrisi mi mandano in crisi, oh-oh, oh-oh
Nemmeno tu credi a quello che dici, lo so
La strada del successo fa vincere soldi
Fa perdere amici, oh no
Bambini e banditi ai miei show

[Mahmood]
Calipso
Corri ragazzo nei vicoli
Cento sirene negli angoli
Nessuno cercherà nel tuo cuor
Calipso
Cerchi per strada miracoli
Gli altri ti dicono: “C’est la vie”
Ora ricordi dov’è il tuo cuore
Ora ricorda dov’è il tuo cuore
Calipso
La-la-la, la-la, la-la
Calipso
Ora ricorda dov’è il tuo cuore

[Fabri Fibra]
Ah
Mi nascondo dentro a una canzone
Così nessuno mi trova qui
Mi dicevano: “È solo rumore
Non ascolto quella roba lì”
Frate’ copriti che fuori piove
Occasioni qui ce ne son poche
Mi parli di quello che hai fatto
Nulla di più falso della tua faccia da poker
Ho provato ad andare lontano
Per guardare il mondo con occhi diversi
Che possiamo scappare da tutto, sì
Tranne che da noi stessi
Giorni vuoti, contavo le ore
Si ricordano solo il migliore
Basta guadagnare per aver ragione
Chissà dove ho lasciato il mio cuore

[Mahmood]
Calipso
Corri ragazzo nei vicoli
Cento sirene negli angoli
Nessuno cercherà nel tuo cuore
Calipso
Cerchi per strada miracoli
Gli altri ti dicono: “C’est la vie”
Ora ricordi dov’è il tuo cuore

[Mahmood]
Sulle strade di Napoli
Corro, corro, corro
Dentro vicoli scomodi
Corro, corro, corro
Siamo stanchi ma giovani
Corro, corro, corro
Dammi forza per non fermarmi
Se questa vita può prendermi

[Mahmood]
Calipso
Corri ragazzo nei vicoli
Cento sirene negli angoli
Nessuno cercherà nel tuo cuor
Calipso
Cerchi per strada miracoli
Gli altri ti dicono: “C’est la vie”
Ora ricordi dov’è il tuo cuore
Ora ricorda dov’è il tuo cuore

Calipso
La-la-la, la-la, la-la
Calipso
Ora ricorda dov’è il tuo cuore
Ora ricorda dov’è il tuo cuore


Download

Audio

Informazioni

  • Artista: Charlie Charles
  • Featuring: Sfera Ebbasta, Mahmood & Fabri Fibra
  • Data di pubblicazione: 26 aprile 2019
  • Durata: 3:10
  • Etichetta: Island Records – Universal Music Italia

Autori

Compositori: Davide Petrella, Dardust, Fabri Fibra, Mahmood, Sfera Ebbasta & Charlie Charles.

Significato di Calipso

La canzone abbraccia diverse chiavi di interpretazione in quanto: Calipso è la strada sbagliata, è la ninfa delle sirene di Ulisse, quella che lo trattiene per 7 anni su un’isola lontano da casa, ma è anche una metafora per poter raccontare quanto sia facile farsi tentare dalla strada sbagliata quando sei un ragazzo che parte dalle periferie e quanto sia facile giudicare male chi viene dal nulla.