Ascolta e guarda il video di Brucia Roma di Ion, Sayanbull, Suburbio & Pa Pa

0

Brucia Roma è un singolo nato dalla collaborazione tra i rapper Ion, Pa Pa, Sonny Suburbio e Sayanbull, prodotto da Gumma Vybz e disponibile dal 27 maggio 2020. Leggi il testo e ascolta e guarda il video diretto da Lorenzo Coltella.

copertina brano brucia roma

Il testo di Brucia Roma

downloadDownload su: AmazoniTunes

Co mascara

[Suburbio]
Brucio un pack e brucia Roma
Brucio g, senti l’aroma
Smetto poi lo faccio ancora, oh
Brucio un pack e brucia Roma, oh
Brucio un pack e brucia Roma (ah)
Brucio g, senti l’aroma
Smetto, poi lo faccio ancora, oh
Brucio un pack e brucia Roma (brrr)

Brucio Roma e brucio ‘sta pianta
Ho crepe sul petto da dove esce aria
‘sta casa è un buco e nasconde la polvere
Fumando kali rimando i problemi da risolvere
In quartiere se stanno a fa’ tutte le piazze
Ma taji ‘na testa e ne crescono tre
C’ho troppi vizi tra cui le ragazze
Ma attento che alcune so’ sante, artre vipere
Io per vivere faccio tutto
Boccia e tatuaggi, faccio brutto
Siamo popolari dalle popolari
Navigo in ‘sta vita e fumo Mari (Mari)
Siamo pregiudicati
Meglio dei tuoi falsi amici
Scompare un altro compare in zona
Brucio un pack e brucia Roma

[Sayanbull]
Non dire che mi spari se poi non la sai usare! (Non la sai usare!)
Non fare il malandrino, no, no, meglio evitare (Meglio evitare)
Non puoi venire in piazza se poi non sai che fare (Non sai che fare)
Fai il bravo, stai tranquillo ma non fare il criminale (Scemo)
Parli, parli, parli, parli troppo, sciocco (Sciocco)
Metto Balenciaga, flexo io che valgo un botto
Brucia Roma, brucia la tua testa quando sboccio
Entro nel tuo party, ballo, faccio il pazzo
Cane randagio ma ascolta:
Mamma è una brava signora
Papà non parlo, non faccio l’infame
M’insegna l’asfalto, puzzi di gaggio
Sembri Costanzo, manco me arzo
Pe’ i soldi ammò, io te scenno scarzo
Tormarancio, black block
Sparame mentre te guardo, po po

[Pa Pa]
E’ inutile che ti agiti quando mi parli (Pa-pa)
Sento la paura, sta a paralizzarti (brr)
Stiamo salendo sopra con i carrarmati (Ah)
Roma sulla scena, non puoi più fermarci (Ahhh!)
Scrivi solamente su Instagram (Pa-pa-pa-pa)
Sabes che Pa Pa esta loco (loco)
Buco la tua caxxo di bolla (brrra)
Dopo ti spiego com’è il gioco (brr)
Viale Somalia sempre al cosso
Quindici pattuglie nun abbastano
Faccio pezzi al ferro di cavallo
Ti svito quel cranio
(Faccio pezzi al ferro di cavallo
Ti svito quel cranio)
(Mio Dio)

[Ion]
Cucino il pacco, cucino il pacco
Frigge sul cucchiaio
Senti che aroma, in cucina Cracco
Sto su una ruota, vroom
Brucio il pack e brucia Roma
Brucio il pack e brucia Roma
Brucio tappe e corro ancora
Qui è carpe diem
Cose che volevo le ho fatte mie
Sono tra le vie con le paccherie
Siamo nel bando con le mani in pasta
Casca uno stipendio fuori dalla tasca
Sto cucinando ma non è la pasta
Dopo la fatica la vivo in vacanza (brrr)
Ho una ricetta che infuoca la stanza
Non entrare o ci servirà un’ambulanza
Uno come me, con quello che ha vissuto
Non parlare se si rilassa
Chiamo il pacco e arriva posta
Vero G, vivo da rockstar (Si)
Tutti pazzi per la cotta
In cucina è vera roccia
E non ti chiedo scusa, faccio un po’ come mi pare
Sono il negro loco, dentro al gioco, quello più reale
Spendo milli nel locale,poi di fuori a festeggiare
Sono il vero chef, ho le dosi per il sale


Ascolta su: