Billie Eilish – Not My Responsibility: guarda il cortometraggio contro il body shaming (con testo e traduzione)

0

frame video not my Not-My-Responsibility

Not My Responsibility è un cortometraggio scritto e prodotto da Billie Eilish contro il body shaming, che originariamente doveva essere diffuso durante un tour che a causa della pandemia non c’è mai stato. Leggi il testo e la traduzione del suo discorso.

Nel filmato, la cantante è sola e quasi completamente al buio, con indosso una felpa nera con il cappuccio.

Dalla sua bocca escono parole di grande effetto, contro quasiasi forma di giudizio e pregiudizio e mentre parla, si spoglia molto lentamente per poi immergersi nell’acqua.

Billie si scaglia quindi contro quelle persone che giudicano altre persone in base alle apparenze e quindi in base alle forme del corpo o a cosa indossano.

La giovane artista risponde insomma a chi la critica per il modo in cui si veste e per il suo corpo, lei che in passato ha confessato le sue insicurezze riguardo al suo corpo, iniziate sin da bambina, ma lo scopo di questo video è anche quello di mandare un messaggio a tutte le ragazze che devono vedersela quotidianamente con i pregiudizi, perché la gente non si giudica dalla taglia o da cosa indossa.

Testo e Traduzione Not My Responsibility di Billie Eilish

Do you know me?
Really know me?
You have opinions
About my opinions
About my music
About my clothes
About my body
Some people hate what I wear
Some people praise it
Some people use it to shame others
Some people use it to shame me
But I feel you watching
Always
And nothing I do goes unseen
So while I feel your stares
Your disapproval
Or your sigh of relief
If I lived by them
I’d never be able to move
Would you like me to be smaller?
Weaker?
Softer?
Taller?
Would you like me to be quiet?
Do my shoulders provoke you?
Does my chest?
Am I my stomach?
My hips?
The body I was born with
Is it not what you wanted?
If I wear what is comfortable
I am not a woman
If I shed the layers
I’m a slut
Though you’ve never seen my body
You still judge it
And judge me for it
Why?
We make assumptions about people
Based on their size
We decide who they are
We decide what they’re worth
If I wear more
If I wear less
Who will decides what that makes me?
What that means?
Is my value based only on your perception?
Or is your opinion of me
Not my responsibility

Mi conosci?
Mi conosci davvero?
Hai opinioni
A proposito delle mie opinioni
Sulla mia musica
Sui miei vestiti
Sul mio corpo
Alcuni odiano ciò che indosso
Alcuni lo lodano
Alcuni se ne servono per far vergognare gli altri
Alcuni se ne servono per farmi vergognare
Ma sento che stai guardando
Sempre
E nulla di ciò che faccio passa inosservata
Quindi mentre sento i tuoi occhi addosso
La tua disapprovazione
O il tuo sospiro di sollievo
Se vivessi di tutto ciò
Non sarei mai riuscita a muovermi
Vorresti che fossi più piccola?
Più debole?
Più tenera?
Più alta?
Vorresti che tacessi?
Le mie spalle ti infastidiscono?
Il mio seno?
Sono il mio stomaco?
I miei fianchi?
Il corpo con cui sono nata
Non è quello che volevi?
Se indosso ciò che è comodo
Non sono una donna
Se perdessi grasso
Sareiuna pu**ana
Anche se non hai mai visto il mio corpo
Lo giudichi ancora
E mi giudichi per questo
Perché?
Giudichiamo le persone
In base alle forme
Decidiamo chi sono
Decidiamo quanto valgono
Se mi copro di più
Se mi copro di meno
Chi decide cosa i vestiti fanno di me?
Che significa?
Il mio valore si basa solo sulla tua percezione?
O la tua opinione su di me
Non è una mia responsabilità