Baby Gang – Boy: il testo della nuova canzone con Rondodasosa

0

Leggi il testo di Boy di Baby Gang con la collaborazione di Rondodasosa, quinta traccia inserita nell’EP EP1, primo progetto discografico del trapper italo-marocchino, disponibile da venerdì 14 maggio 2021 per Warner Music Italy. La produzione è opera di Bobo.

Nel primo EP del giovane rapper di Lecco classe 2001, sono presenti sette interessanti tracce, tra le quali il singolo Marocchino, e ospiti come Neima Ezza e Il Gost, con il quale ha inciso due brani.

copertina ep ep1

Boy Testo Baby Gang e Rondodasosa

Download su: Amazon – Ascolta su: Apple Music

 

Ok
Giovane milanese Rondodasosa, al secolo Mattia Barbieri
Baby Gang del treno
Due cantanti di musica trap, sentiamo

[Rit.]
E parlan di me, e parlan di noi (Shh, shh)
Ai tempi di ieri, che ne sanno, boy (pow, pow, pow, pow)
La tua tipa twerka sopra di noi (gang, gang, gang, gang)
Non sono un gangster né un bad boy (pow, pow, pow, pow)
E parlan di me, e parlan di noi (Shh, shh)
Ai tempi di ieri, che ne sanno, boy (pow, pow)
La tua tipa twerka sopra di noi (gang, gang, gang, gang)
Non sono un gangster né un bad boy

Sognavo America, sono rimasto in Africa
Fan tutti polemica, ma nessuno che fa politica
Questa è l’Italia, benvenuto hermano in Italia, ehi
Italia è mafia, ma non giuro più di Zaccaria, ehi
Fumo ganja, conto la plata
La bilancia pesa la bamba
La mia pancia piange, non mangia da tanto
Zanza, lo zanzo lo spacco, R.I.P
Scena italiana, benvenuto in Italie (-talie -talie -talie)
Benvenuto in Italie, mafia italiana
Da Milano a Napoli, ehi, fino a Tirana
Cocaina su un’Audi, made in Albana
Fuck-fuck-fuck-fuck la police, o come si chiama (chiama, chiama, chiama)
O come si chiamano, mi entrano in casa e non trovano
Le armi che cercano, fra’, no parla tanto al telefono
Canto solo al microfono anche se gli sbirri indagano
Col cane cinofilo, col caz*o che, frate, la trovano, ehi

[Rit.]
E parlan di me, e parlan di noi (Shh, shh)
Ai tempi di ieri, che ne sanno, boy (pow, pow, pow, pow)
La tua tipa twerka sopra di noi (gang, gang, gang, gang)
Non sono un gangster né un bad boy (pow, pow, pow, pow)

[Rondo]
Rondo!
Ho i miei shooter, tu sei sotto tiro
Sotto investigazione, DIGOS
Lecco-San Siro, Lecco-San Siro
Capo di me stesso, CEO
Tu sei forte sopra Insta, i tuoi non sono sulla lista
La tua shawty, spogliarellista
La mia tipa ha un extendo, più lungo delle extension
Trap phone, trap phone, welcome to the bando
Blackout, blacka, non stai capendo
Bamba, bamba, lo sta muovendo
Sono nel party con venti animali, la tensione sale
Chinga, chinga, grrt, grrt, non stare a parlare
Voi siete delle bitch ass, non siete una crew
Tro*e girano intorno come se fosse un hula-hoop (Big man)
Se vedo un mio opps, cambio di shot, non è bluetooth
Con un AK, miro, I am a legend, tu tu tu tu, ah
La tua vita vale quanto va veloce l’ambulanza
All’Hollywood con la maglietta, uscivo sempre con la giacca
Ogni rapper che mi ha dissato, è perché gli ho rifiutato un feat.
Piangono nelle storie come se fossero delle bitch

[Rit.]
E parlan di me, e parlan di noi (Shh, shh)
Ai tempi di ieri, che ne sanno, boy (pow, pow, pow, pow)
La tua tipa twerka sopra di noi (gang, gang, gang, gang)
Non sono un gangster né un bad boy (pow, pow, pow, pow)
E parlan di me, e parlan di noi (Shh, shh)
Ai tempi di ieri, che ne sanno, boy (pow, pow)
La tua tipa twerka sopra di noi (gang, gang, gang, gang)
Non sono un gangster né un bad boy