Bouchra: guarda il video del nuovo singolo Deja Vu (testo e traduzione)

0

Bouchra, conosciuta anche come Buscera e Busce, è un’emergente cantautrice marocchina cresciuta in Italia, a Livorno, che già da piccola aveva grande attrazione e passione nei confronti della musica, con il sogno di diventare cantante. Grazie alla sua costante tenacia, dopo alcune cover iniziali, che le consentirono di iniziare a farsi una fan base nel web, incontra l’autore e producer Francesco De Benedittis (2016), che scrisse insieme ad Antonio Toni, il suo primo singolo “Blanc ou Noir”, brano in francese, sua seconda lingua, con un video da quasi due milioni di views e TOP50 dell’airplay radiofonico. L’anno dopo è stata la volta di “Yallah“, scritto dalla stessa Bouchra in inglese con l’inciso in lingua araba, il cui video ha superato il milioni di visualizzazioni. Infine nel luglio dello stesso anno, viene rilasciata Destápalo, incisa con Juan Magan.

Arriviamo al 18 gennaio 2018, giorno in cui la cantante classe 1994 ha pubblicato il nuovo singolo Deja Vu, un bel pezzo scritto e composto in francese dall’interprete e prodotto da Big Fish, che dallo stesso giorno trasmesso dalle emittenti radiofoniche nazionali.

L’artista ha affermato che questa canzone è nata per caso e riguarda la consapevolezza che nlla vita spessesse volte riviviamo le stesse situazioni:

le gioie e gli ostacoli si ripresentano allo stesso modo in ogni ambito e spazio. Sta a noi decidere se vivere sempre tutto al massimo come fosse sempre la prima volta, nonostante le ripetizioni.

Il brano è a parer mio molto carino, come del resto il video ufficiale diretto da Mattia di Tella con la collaborazione di David Sciarrini.

Per accedere al filmato cliccate sull’immagine sottostante, dopo la quale potete leggere la traduzione in italiano e il testo.

deja-vu-official-video-bouchra

Deja Vu – Bouchra – Traduzione (DownloadAudio)

Ero pronta a rivedere (o “riconsiderare”) la tua immagine
Ma chiudo gli occhi, gli occhi
E vedo solo il mio riflesso nello specchio
E tu non sei qui, oh non ci sei

Per la mia strada (o “cammino”) (sì)
Ripartita dal nulla (si)
Finalmente capisco dove andare
Finalmente capisco dove andare
x2

Déjà vu
In fondo non mi importa
Vivo la vita che voglio, vivo la vita che desidero
x2

Déjà vu
Una sensazione di déjà vu
Déjà vu
Questa è la mia storia già vista

Conosci la storia della mia storia
Ma era solo un sogno, solo un sogno
E devo svegliarmi
È ora di seguire il mio cuore, seguire il mio cuore

Per la mia strada (sì)
Ripartita dal nulla (si)
Finalmente capisco dove andare
Finalmente capisco dove andare
x2

Déjà vu
In fondo non mi importa
Vivo la vita che voglio, vivo la vita che desidero
x2

Già visto
Una sensazione di déjà vu
Già visto
Questa è la mia storia già vista

speciale

Le mie parole sono ripetute
Io ballo, la mia melodia

Te ne sei andato

Sono in cima al mondo …

Voglio solo far parte
Parte della tua sinfonia
Affinché tu mi segua, affinché tu mi segua
Déjà vu, continuamente
Una sensazione di déjà vu
Déjà vu
Questa è la mia storia già vista

Powered by NuoveCanzoni.com

Bouchra – Deja Vu testo

J’étais prête à revoir ton image
Mais je ferme les paupières, les paupières
Et je ne vois que mon reflet dans le miroir
Et tu n’es pas là, oh tu n’es pas là

Sur ma route (oui)
Repartie de/d’un rien (oui)
Enfin je comprends où aller
Enfin je comprends où aller
x2

Déjà vu
Après tout j’m’en fous
Je vis la vie que je veux, je vis la vie que je veux
x2

Déjà vu
Une sensation de déjà vu
Déjà vu
C’est mon histoire déjà vu

Tu connais l’histoire de mon histoire
Mais c’était seulement un rêve, seulement un rêve
Et je dois me réveiller
Il est temps de suivre mon coeur, de suivre mon coeur

Sur ma route (oui)
Repartie de/d’un rien (oui)
Enfin je comprends où aller
Enfin je comprends ou aller
x2

Déjà vu
Après tout j’m’en fous
Je vis la vie que je veux, je vis la vie que je veux
x2

Déjà vu
Une sensation de déjà vu
Déjà vu
C’est mon histoire déjà vu

Special

Mes paroles sont en repeat
Je danse, ma mélodie

Tu es parti

Je suis épanouie…

Je veux juste faire partie
Partie de ta symphonie
Pour que tu me suives, pour que tu me suives
Déjà vu, encore et encore
Une sensation de déjà vu
Déjà vu
C’est mon histoire déjà vu