Yoseba: ascolta e leggi il testo di Illusione

1

Giuseppe Cirillo, alias Yoseba, è un giovane rapper di Torre Annunziata e Illusione è la sua contagiosa canzone che da mesi sta letteralmente facendo innamorare migliaia di internauti. Il testo. Qui il video diretto da Lorenzo Pellegrino.

Fece parlare di se qualche mese fa, esattamente a metà dello scorso marzo, quando il paese era in quarantena a causa dell’emergenza Covid-19, rendendo disponibile un brano dal profondo significato dedicato principalmente ad altri che come lui, si trovavano impossibilitati a poter vivere come vivevano fino a poco prima, quella normalità e spensieratezza sfumata a causa di questa pandemia. Quel pezzo si intitolava “Amore Covid-19 freestyle” e tramite esso, il rapper rifletteva su come le persone, in particolar modo i suoi coetanei, stessero vivendo l’amore in quei giorni di isolamento.

Quella canzone riscosse un certo interesse, ma non come “Quello che non hai”, altra traccia legata al tema dell’amore, pubblicata il 20 dicembre 2018, e il gradevole brano in oggetto, scritto di suo pugno e prodotto da Valerio Passeri, produttore e rapper di Napoli, già al lavoro con Giuseppe in altri pezzi e con artisti del calibro Vale Lambo, Geolier e Rocco Hunt. Nella canzone, pubblicata il 17 febbraio 2020, come da titolo, Yoseba canta un amore che si è rivelato solo un’illusione…

copertina brano illusione

Yoseba – Illusione testo

downloadDownload su: Amazon – Ascolta su: Apple Music

[Intro]
Pensavo fosse amore
Pensavo fosse amore

[Strofa 1]
Ho il tuo profumo addosso
Quel tuo rossetto rosso
Comunque vada, baby, giuro, non sarà un rimorso
Stanotte, sai, ti sogno
Stessa ora, stesso posto
Ne voglio ancora amore, si, lo voglio ad ogni costo
Ed eri magica come la Roma per Totti, fantastica
Ti sogno tutte le notti in un attica
Lo si legge dentro agli occhi di plastica, il tuo cuore senza rintocchi
E non è coincidenza che amore rima con dolore
Spesso illusione ciò che sembra ci faccia bene al cuore, al cuore.

E anche se non dovevo,
Di notte, sai, ci piangevo
Ero vivo se ti vedevo,
E più non ti avevo, più mi perdevo
Perché più non puoi, più lo vuoi
Se passa per un altro non lo rivuoi
Io che pensavo soltanto a noi
E tu invece solo ai ca**i tuoi

[Ritornello]
Io che ero innamorato dell’idea dell’amore
Ti ho dato tutto, baby, almeno ridammi il cuore
Io che non avrei mai voluto fare ‘ste ore
Pensavo fosse amore, eri solo illusione
Io che ero innamorato dell’idea dell’amore
Pensavo fosse amore, eri solo illusione
Illusione, illusione, illusione (ohoh)

[Strofa 2]
Amare te è come odiare il filo che non arriva al letto
Ti ho scritto un messaggio ma non l’hai letto
Ora però smetto, perché tutto questo
E’ solo una farsa, non credo al tuo amore, all’affetto e a tutto il resto
L’amore mi ha reso vivo come alciso
Tu eri innamorata di te come narciso
Sai che avrei fatto tutto per quel sorriso
Giuro che non sono mai stato indeciso
E ora sai che ti odio più di quanto ti amavo
Non me l’aspettavo, non lo immaginavo
E’ ora che ci guardiamo e non ci sopportiamo
Che strano pensare a quando mi hai detto “ti amo”

[Ponte]
Come puoi odiare chi hai amato più di te stesso
Con chi facevi l’amore, non semplice sesso
Quella persona a cui hai dato il cuore come un fesso
La stessa che lo ha preso e lo ha buttato nel cesso

[Ritornello]
Io che ero innamorato dell’idea dell’amore
Ti ho dato tutto, baby, almeno ridammi il cuore
Io che non avrei mai voluto fare ‘ste ore
Pensavo fosse amore, eri solo illusione
Io che ero innamorato dell’idea dell’amore
Pensavo fosse amore, eri solo illusione
Illusione, illusione, illusione, illusione (ohoh)
Pensavo fosse amore
Pensavo fosse amore